Di Maria (VIDEO): “Bravi a recuperare”. Bruno (VIDEO): “Ora a Rende per vincere”

L'esultanza di Bruno, autore dell'1-1
L'esultanza di Bruno, autore dell'1-1

L’esultanza di Bruno, autore dell’1-1

Il 2-2 con il Torrecuso, frutto di una grande reazione d’orgoglio, non fa sorridere a pieno il Città di Messina, ancora costretto a rimandare l’appuntamento con la vittoria. Il tecnico Gaetano Di Maria loda nel complesso la prestazione della squadra, sottolineando sia i pregi che gli errori commessi: “I ragazzi sono stati bravi a recuperare, non era facile essendo andati sotto dopo neanche due minuti. Stavamo facendo molto bene, ma abbiamo subìto l’1-2 su un’altra ingenuità. Giocare in casa sta diventando complicato dal punto di vista emotivo, alcuni giocatori evidentemente avvertono il peso della responsabilità. Alla fine, dopo aver pareggiato, se avessimo centrato la vittoria sarebbe stata meritata. Il motivo di rammarico è che nessuna squadra finora è riuscita a segnarci su un’azione costruita. Corriamo più degli altri e questo deve farci stare tranquilli. Sappiamo dall’inizio che sarà un campionato di sofferenza”.

Il Torrecuso ha contestato il penalty concesso per il fallo ravvisato su Munafò. Di Maria, sul tema, replica: “Ci sarebbe da scrivere un libro su quello che è accaduto a noi con gli arbitri. Anche ad Agrigento ci sono stati due pesi e due misure, dunque andiamo avanti accettando le decisioni”.

Domenica prossima la trasferta di Rende, appuntamento chiave. “Dobbiamo fare il massimo in ogni partita, indipendentemente dal valore dall’avversario. Mi lascia ben sperare la voglia messa in campo dai ragazzi. Parachì ? E’ un periodo no, speriamo di recuperarlo al più presto. Ha qualità e temperamento e può essere importante per la squadra. Sul fronte mercato (tra gli aggregati Pasca e Frassica, ndr) la società sa cosa fare e interverrà al momento opportuno”.

Zerillo firma il vantaggio immediato del Torrecuso

Zerillo firma il vantaggio immediato del Torrecuso

La terza marcatura stagionale di Cosimo Bruno non è bastata per consentire al Città di Messina il ritorno al successo. Suo il gol del momentaneo 1-1. “Siamo stati bravi a rimontare per due volte, purtroppo al momento ci gira male e siamo stati puniti dal Torrecuso su due nostri errori. Occorre lavorare sodo per cercare di tornare a quella vittoria che manca ormai da troppo tempo. Il gol fallito nel finale ? Purtroppo mi è mancata la lucidità, avrei potuto servire Pino, meglio smarcato in area. Invece ho sbagliato e spero in futuro di non ripetere simili errori”.

Bruno ha analizzato quindi il prossimo avversario (il Rende) e lo stato di forma del reparto offensivo del Città di Messina: “Con il Torrecuso abbiamo racimolato un punto, a Rende punteremo al risultato pieno. I calabresi hanno attaccanti di categoria come Galantucci ed una buona squadra nonostante la difficile posizione di classifica. Parachì, purtroppo, si è subito infortunato, ma sappiamo quanto può dare alla nostra causa. Manfrè ultimamente non riesce a trovare il gol, ma è fondamentale per la sua squadra nel gioco di sponda. Presto si sbloccherà. Anche gli altri attaccanti non possiamo dire che abbiano fatto male”. 

L’intervista video con l’allenatore del Città di Messina Gaetano Di Maria:

L’intervista video con l’attaccante del Città di Messina Cosimo Bruno:

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com