Derby risolto al fotofinish. La Fortitudo Messina supera il Basket School 67-66

Fortitudo MessinaRoberto Bellomo porta palla (foto Rita Malta)

Dopo la convincente gara esterna con il Cus Catania arriva la conferma per la Fortitudo Messina, che dopo una prestazione brillante vince di una lunghezza sulla Basket School allenata da coach Sidoti. Partita che i ragazzi in maglia neroverde conducono sin dall’inizio, imponendo ritmi altissimi e toccando un massimo vantaggio di 14 punti, dando l’impressione di poterla controllare per l’intero arco della gara. Anche quando coach Cavalieri per una corretta gestione delle energie ha lasciato a riposo il lungo Nikoci, permettendo alla squadra ospite di tornare sotto fino al minimo scarto di un punto.

Danilo Tagliano

Danilo Tagliano è stato prelevato dai piemontesi dell’Alba

Sontuosa la prestazione del capitano Roberto Bellomo (21 punti), che ha avuto il merito di saper guidare la squadra in tutti i 40 minuti, con grande lucidità e concentrazione. Buona la prestazione del giovane Tagliano, alla seconda da titolare nel quintetto (14 punti): è sua la bomba sulla sirena del secondo quarto che porta la Fortitudo al +11. Di sostanza come sempre la prestazione di Antonio Di Nezza (8 punti) e di Davide Bianchi, autore di una stoppata decisiva nel miglior momento della squadra ospite.

Meno appariscente, solo dal punto di vista realizzativo, la prova di Nikoci (5 punti), che ha fatto contare i suoi 216 centimetri che hanno prodotto a fine gara ben 18 rimbalzi. Di cuore e di carattere la prova di Fathallah (10 punti) e di Leanza (7 punti). Da registrare che a 12,6 secondi dalla fine, per un guasto alla strumentazione, non si è avviato il cronometro, fatto che ha costretto gli ufficiali di gara all’utilizzo della “sveglia” manuale.

Haitem Fathallah

Haitem Fathallah era un ex: qui con la maglia del Basket School Messina

Fortitudo Messina – Gold & Gold Basket School 67-66
Parziali: 21-15; 42-31; 56-50
Fortitudo: Bellomo 21, Di Nezza 8, Leanza 7, Fathallah 10, D. Bianchi 2, Nikoci 5, Tagliano 14, Cavalieri, Giovani, Saddi, Vicente, Andrea Bianchi ne. All. Claudio Cavalieri
Gold & Gold: A. Sidoti 9, Scimone 5, Manfrè 19, Busco 7, Pocius 10, De Angelis 12, Tartamella 4, Arena ne, E. Sidoti ne, Genovese, Freni ne, Doria ne. All. Pippo Sidoti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva