Degli Esposti (VIDEO): “A Trapani per ripartire puntando sulla forza del gruppo”

Pallavolo Messina 02Aria di derby per la Pallavolo Messina. D’Andrea e compagni saranno infatti di scena domenica, alle 18, al PalaPinco di Trapani. La formazione peloritana è decisa a riscattare la brutta sconfitta del turno scorso incassata tra le mura amiche contro il Club Italia. Primi due set praticamente regalati ai giovani atleti azzurri e nel dopo partita il coach Flavio Ferrara ha parlato a chiare lettere dell’assenza del “gioco di squadra”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il palleggiatore Luca Degli Esposti. «E’ proprio così – ha affermato il 27enne ex Foligno – non ci siamo espressi sui nostri livelli e, forse, abbiamo pensato più alle individualità che al gioco di squadra. Non possiamo permetterci certi errori che, puntualmente, paghiamo a caro prezzo. Abbiamo analizzato in settimana cosa non è andato sabato e adesso vogliamo ripartire a cominciare dalla sfida di Trapani».

Luca Degli Esposti

Luca Degli Esposti

La formazione granata è reduce dalla sconfitta al tie-break sul parquet di Casandrino: è la terza consecutiva in quattro giornate, ma la Pallavolo Trapani può fare affidamento su un vantaggio di tre punti sulla squadra giallorossa. «Sappiamo che ci aspetta una gara difficile e molto insidiosa – ha proseguito Degli Esposti –, ma se ci mettiamo grinta e crediamo nella forza del gruppo potremo giocarcela. Sono certo che, alla fine, centreremo l’obiettivo che la società si è prefissata a inizio stagione».

Continua l’impegno della Pallavolo Messina nell’ambito sociale. La società peloritana aderisce alla campagna “Fiocco Bianco” rivolta alla sensibilizzazione riguardo la problematica della violenza contro le donne. Domenica 24, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, gli atleti giallorossi scenderanno in campo appuntando un fiocco bianco sulla propria divisa.

L’intervista video a Luca Degli Esposti (palleggiatore Pallavolo Messina):

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti