Decade il patteggiamento, nuova squalifica per Arturo Di Napoli

Arturo Di NapoliArturo Di Napoli sconsolato davanti alla sua panchina

Nuova squalifica per l’ex tecnico del Messina, Arturo Di Napoli. Nello scorso agosto aveva ricevuto 3 mesi di squalifica e € 8.000,00 di ammenda, in continuazione con la sanzione irrogata all’esito del procedimento disciplinare n. 859 pf 14-15. I fatti sono quelli riguardanti Vigor Lamezia-Casertana del 25 aprile 2015, gara della quale è accusato di omessa denuncia. “Il tesserato – si legge nel dispositivo che ha portato al deferimento – non ha provveduto a versare l’ammenda nel termine perentorio di 30 giorni, di cui all’art. 32 sexies, comma 2 del CGS e con C.U. N. 66/AA del 30.09.2016 della FIGC, è stato dato atto della intervenuta risoluzione del predetto accordo”. Il Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare ha quindi irrogato a Di Napoli la sanzione di 5 mesi di squalifica ed € 8.000,00 di ammenda. Di Napoli aveva fatto pervenire una memoria difensiva, con la quale aveva esposto le ragioni alla base del mancato versamento della sanzione concordata ai sensi dell’art. 32 sexies del CGS, evidenziando di aver subito un ricovero ospedaliero a causa di una grave patologia.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti