Cus Unime, successo inaugurale dirompente sulla Magic Reggio

Cus Unime Basket 2016/17

Successo netto per il Cus Unime all’esordio casalingo stagionale, che registra, sul fronte opposto, un impatto troppo gravoso per la neo promossa Magic Reggio Calabria con il campionato di serie B. Al Palanebiolo, fin dalle prime battute, il derby dello Stretto si è rivelato a senso unico (21-5 al 10’), nonostante le padrone di casa in avvio abbiano commesso una lunga serie di errori al tiro.

Le universitarie devono far fronte alla partenza di Loredana Costantino, trasferitasi al nord per ragioni di lavoro, ma l’organico è rimasto profondo e l’intensità di gioco superiore a quella delle calabresi, che potevano comunque contare su elementi di valore come Guerrera e le messinesi ArigòCosenza e Valenti (33 punti in totale). Il secondo parziale è più equilibrato, con la Arigò infallibile dalla lunetta, ma il Cus per tutto il resto dell’incontro mantiene il doppio dei punti realizzati dalle avversarie, rischiando soltanto il calo della concentrazione. Alla fine in doppia cifra sul referto sono cinque le atlete di coach Buzzanca, che può preparare in serenità lo scontro al vertice di sabato prossimo a Catania con la Lazur.

Cus Unime – Magic basket Reggio Calabria 80-41
Parziali: 21-5; 46-23; 65-29
Cus: Kramer 11, Borgia 10, Scardino 5, Natale 2, Zagami, Certomà 17, Grillo 10, Raffaele 12, Ingrassia 5, Cascio 8. All. Buzzanca.
Magic: Gagliardi 5, Guerrera 11, Caridi 2, Arigò 14, Fotia 1, Valenti, Cosenza 8, Alati. All. Sant’Ambrogio.
Arbitri: Perrone e Lucifero.

Commenta su Facebook

commenti