Cuore orgoglio e coraggio! Al via la campagna abbonamenti del Rocca di Caprileone

Campagna Abbonamenti Rocca di CaprileoneCampagna Abbonamenti Rocca di Caprileone

“Cuore, Orgoglio, Coraggio” con questo slogan è partita la campagna abbonamenti per il prossimo campionato di Eccellenza. Per la seconda volta in 32 anni di storia L’USD Rocca di Capri Leone dovrà affrontare la massima serie regionale che mai come quest’anno si annuncia ricca di fascino e di un livello tecnico di valore assoluto. Basti pensare alle sfide contro compagini storiche del calcio siciliano: Acireale, Giarre, Gela, Paternò, Igea VIrtus, Milazzo.

Dalla campagna abbonamenti la società si aspetta una spinta importante per un abbraccio simbolico e condiviso di entusiasmo che dovrà accompagnare la squadra in sfide infuocate, in cui anche il pubblico dovrà essere protagonista. Campagna abbonamenti che è partita dal ieri 1 luglio e si protrarrà fino alla viglia della prima gara di campionato in programma il 13 settembre.

Due saranno le tipologie di abbonamento che i tifosi biancoazzurri potranno sottoscrivere: “Tribuna Numerata” al costo di 100 euro in cui il sottoscrittore avrà il proprio posto assegnato per tutto il campionato in tribuna coperta e “Gradinata” al costo di 50 euro con assegnato posto libero non numerato. Le tessere saranno valide per 13 gare di campionato su 15, 2 saranno fuori abbonamento. Unico punto vendita ufficiale sarà, come sempre, il Negozio Computer Extreme di Cristian Mustica in via Dalla Chiesa (0941/958914).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma