CST Sport sugli scudi alla Coppa Nissena

Omar Magliona

Doppio successo pieno per la scuderia di Gioiosa Marea  alla seconda prova di Campionato Italiano velocità Montagna. Dominio in gruppo CN con il penta campione Sardo Magliona su Osella e del forte driver catanese Currenti su Fiat 500, tra le bicilindriche.

Currenti

Andrea Currenti

Doppio successo per la Scuderia CST Sport alla 61^ Coppa Nissena, secondo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna, con vittoria in entrambe le gare per gli alfieri del sodalizio di Gioiosa Marea. Omar Magliona ha dominato il gruppo CN con l’Osella PA 21 EVO, il cinque volte Campione Italiano ha fatto registrare il nuovo record di categoria sui 5.450 di tracciato siciliano con il tempo di 2’08”34 ottenuto in gara 1. Il catanese Andrea Currenti ha fatto il vuoto in entrambe le salite di gara tra le Bicilindriche, con la piccola e sempre scattante Fiat 500. Entrambi i portacolori CST hanno bissato lo squillante successo di Erice ed entrambi sono al comando delle rispettive classifiche Tricolori. Prossimo appuntamento con il CIVM dal 15 al 17 maggio alla 46^ Verzegnis – Sella Chianzutan in Friuli.
Per la performance, il risultato e il lavoro portato avanti anche sui nuovi pneumatici possiamo essere soddisfatti, ma questi due giorni non erano facili da gestire dal punto di vista emotivo e psicologico – ha dichiarato Magliona Per questo il pensiero va al ricordo di un pilota collega e amico come Kramsky, che più volte ho incrociato sui campi di gara italiani e internazionali. Ci mancherà”.
Ho trovato subito la miglior messa a punto per la mia vettura, con cui sin dalle prov ho capito che potevo tener un buon ritmo – ha spiegato CurrentiCaltanissetta è una gara molto impegnativa, per cui sono molto soddisfatto di aver portato un ulteriore risultato utile a scuderia”.
Ancora una volta i nostri portacolori ci hanno reso protagonisti assoluti con un esaltante duplice successo – ha commentato Luca Costantino Presidente CST Sport – è un ottimo risultato che a nostra volta condividiamo con i nostri partner, che hanno già espresso soddisfazione per il bis di successi”.

Commenta su Facebook

commenti