Crescono l’attesa e le adesioni per la Rotta del Cappero e della Malvasia

VelaUna foto della Regata del Cappero e della Malvasia

Il 28 settembre ritorna La Rotta del Cappero e della Malvasia, un appuntamento classico per la vela dello Stretto e del Tirreno che si svolge da quasi trenta anni con una partecipazione massiccia di imbarcazioni provenienti da Sicilia e Calabria. La regata costiera di circa 20 miglia nautiche tra la costa tirrenica e le isole Eolie prenderà il via da Marina di Capo d’Orlando.  L’arrivo a Salina, dove gli equipaggi proseguiranno la festa all’insegna dello spirito sportivo e aggregativo che caratterizza la vela e, tradizionalmente questa kermesse.

la locandina dell’evento

L’organizzazione della 26^ edizione, patrocinata dal Comune di Santa Marina di Salina, è stata affidata allo Yacht Club di Capo d’Orlando, nato da meno di un anno ma con già all’attivo un calendario fitto di eventi svolti con grande successo e partecipazione, tanto da contribuire a dare nuovo impulso al mondo velico della Sicilia Nord orientale. Grazie alla costanza degli organizzatori negli anni passati il numero delle imbarcazioni iscritte è stato sempre elevato ed il record di partecipazione lo si è registrato nel 2008 con 55 imbarcazioni (49 monoscafi e 6 catamarani) per un totale di 350-400 regatanti provenienti non solo dalla Sicilia. Le edizioni successive hanno fatto registrare una costante partecipazione di 40-45 imbarcazioni.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva