Cresce l’attesa per il “28° Memorial Vittorio Magazzù”

E’ ormai tutto pronto per la ventottesima edizione del “Memorial Vittorio Magazzù” di nuoto, che si svolgerà domenica nell’impianto natatorio “Cappuccini” . La tradizionale manifestazione tra le più longeve nel Meridione, dedicata all’indimenticato uomo di sport e fondatore della Polisportiva Messina, è organizzata dalla stessa Polisportiva Messina del presidente Giuseppe Carmignani in collaborazione con FIN Sicilia, GUG e associazione Crono di Messina.

Una passata edizione della manifestazione

Una passata edizione della manifestazione

Si comincerà a gareggiare alle ore 9 con i 50 dorso e protagonisti dell’intesa giornata saranno i nuotatori appartenenti alle categorie: Esordienti B, A, Ragazzi ed Assoluti. I quasi 600 atleti-gara più le 49 staffette si alterneranno, quindi, in vasca, difendendo i colori di 11 società siciliane: Power Team Messina, Cus Palermo, Ulysse Messina, HdueO Catania, Nuoto Milazzo, Sicilia Nuoto Catania, Barcellona Nuoto, Cus Unime, Waterpolo Palermo, MCN Pedara e Swimblu Milazzo.  

Il sodalizio più rappresentato è il Barcellona Nuoto con 29 iscritti, seguito da Ulysse e Power Team, entrambi con 24, Sicilia Nuoto (21), Nuoto Milazzo (20) e Cus Unime (20).  Le competizioni si svolgeranno, tra la mattina e il pomeriggio (inizio ore 15.30), in serie, sulla base dei tempi di iscrizione, e verranno formulate quattro classifiche, la cui sommatoria di punteggi determinerà la graduatoria generale.

Memorial Magazzù passata edizione1

Una partenza delle gare 2015

Ogni singolo atleta potrà partecipare al massimo a quattro prove e non più di due per ogni parte del programma. Il regolamento prevede 9 punti al primo, 7 al secondo e così via. Si raddoppia nelle staffette. La migliore squadra si aggiudicherà l’ambito “XXVIII Memorial Vittorio Magazzù” e potrà scrivere il proprio nome sull’albo d’oro dell’evento; l’anno scorso si impose la Power Team davanti a Ulysse e Sicilia Nuoto. Si tratterà, infine, di un ottimo test in vista degli imminenti campionati regionali estivi.

 

Commenta su Facebook

commenti