Cori e striscioni sulla Passeggiata a mare: i Testi Fracidi per un solo Messina

Passeggiata a mareAlcuni dei sostenitori accorsi alla Passeggiata a mare

I Testi Fracidi sono tornati in piazza. A fare da sfondo alla loro dimostrazione pacifica lo splendido spettacolo dello Stretto. Il gruppo organizzato, che già nel corso dell’estate aveva a più riprese manifestato insofferenza nei confronti delle proprietà di Acr e Fc Messina, ree di non avere perseguito fino in fondo l’ipotesi di un’unione di intenti, si è data appuntamento sulla Passeggiata a mare, a un passo dalla vecchia campionaria. Esposti tre striscioni, dal contenuto inequivocabile. Il primo per ironizzare sui numeri effettivamente mossi dalla tifoseria organizzata: “Non conta quanti, conta come…”. Il secondo indirizzato a entrambi i presidenti: Sciotto e Arena… Tornate in quarantena!”. L’ultimo, esposto sempre a ridosso della Fiera, dedicato interamente al massimo dirigente dell’Acr Messina: “Sciotto, tre anni di agonia… è ora che vai via”. Con gli stadi chiusi per il Covid, che rischiano di restare a lungo semi-deserti, almeno per una sera i cori dedicati al Messina calcio sono tornati a riecheggiare a un passo dal centro.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva