Coralli: “A Messina con grande entusiasmo. In D spero di restarci pochissimo”

Claudio CoralliIl nuovo attaccante dell'Acr Messina Claudio Coralli

Il neo-acquisto dell’Acr Claudio Coralli si è presentato ai microfoni dell’ufficio stampa del club: “Sono arrivato a Messina lunedì sera con tanto entusiasmo. Sono felice e voglio dare il mio contributo per questa squadra e questa società, che più mi ha voluto in queste settimane. Sono arrivato carico, perché il calcio mi mancava da due o tre mesi”.

Per l’attaccante toscano ben diciassette stagioni tra i professionisti, 130 reti all’attivo, due promozioni in B, un titolo di capocannoniere in C1 e un altro salto di categoria dalla C2. Scende per la prima volta in D: “Spero di restarci il meno possibile. Sono venuto qui perché come me vogliono tornare in C. Voglio chiudere la mia carriera al Sud”.

Claudio Coralli

Claudio Coralli con la maglia dell’Alessandria

Anche a Coralli è arrivato l’eco dell’entusiasmo riscosso dal nuovo corso giallorosso: “Il direttore sportivo Antonio Obbedio mi ha fatto visionare i video della serata della presentazione e mi ero informato anche con qualche nuovo compagno. Ai tifosi dico che ci prepareremo al meglio per questo campionato, per fare un’autentica cavalcata. Bisognerà essere bravi, riportarli allo stadio e farne venire tanti altri”.

Commenta su Facebook

commenti