Contro l’Acireale 1946 il Rometta insegue il terzo successo in campionato

Una formazione del Rometta

Dopo la seduta di rifinitura effettuata al Filari, il Rometta ha concluso la fase di preparazione al match di domenica con l’Acireale 1946, malinconicamente ultima in classifica con un solo punto all’attivo. Come era previsto, in settimana si è abbattuta sul club tirrenico la scure del giudice sportivo che ha cancellato il pari interno con la capolista Tiger riducendo di un punto lo score in graduatoria che adesso vede il Rometta a quota 7.

Il giovane Manuel Crisafi

Il giovane Manuel Crisafi

Il tecnico Nunzio Trischitta, affiancato come sempre dal capitano Daniele Broccio, ha cercato durante la settimana di tenere tutti sulla corda in vista del match contro gli acesi. I ragazzini rossoblu vogliono conquistare il successo e proseguire a sorprendere in questo inizio di campionato. Nel corso della consueta partitella in famiglia, senza i portieri in rosa, l’allenatore romettese ha un po’ mischiato le carte, provando più soluzioni, facendo intendere che ha più di un dubbio sull’undici da mandare in campo. Da sottolineare la buona prova del classe ‘94 Manuel Crisafi, autore di un poker di reti. Il ragazzo aspetta pazientemente il proprio turno per esordire in campionato dal primo minuto. Stante le assenze scontate di Giovanni Arena e Ivan Cordima, squalificati, e con Ousmane fermo ai box, da segnalare la partecipazione alla sgambatura di Fabrizio Rotella, con Giacomo Alibrandi che invece ha svolto un lavoro differenziato, in attesa di ritornare a calcare il terreno di gioco.

Proviamo ad ipotizzare quale potrebbe essere lo schieramento da opporre agli acesi col classico 4/4/2, visto che il 4/3/2/1 provato nella prima parte della partitella non è stato fruttuoso. In porta Billè, uno dei migliori fin qui, centrali difensivi l’ottimo Abass e Di Bella, terzini Scipilliti e Assan. A metà campo i dubbi maggiori per il tecnico Trischitta, al centro potrebbero giocare Broccio e Platania, sulle corsie il giovanissimo Celona e Brigandì. In avanti dovrebbero giostrare il rientrante Buda e l’estroso Biondo.

A dirigere la gara, valida per la sesta giornata del campionato Eccellenza, sarà Leandro Polizzi di Palermo, assistenti di linea Giuseppe Belvedere sempre del capoluogo siciliano e Alessio Sanacore di Trapani.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com