Il Contesse supera la Spadaforese, decide un gol di Pandolfino

Contesse - Spadaforese 1-0 le squadre schierate al centro del campo

Il FC Contesse spreca tanto ma alla fine riesce a conquistare i tre punti contro la Spadaforese. La formazione allenata da Andrea Argento incamera così la prima vittoria in campionato dopo la sconfitta rimediata all’esordio sul campo della Juvenilia 1958. Il risultato  poteva essere più rotondo per i gialloblu, ma gli attaccanti non hanno saputo finalizzare le tante occasioni da rete create e la superiorità tecnica e territoriale messe in mostra nel corso del match. Decisiva la rete messa a segno da Pandolfino dopo 10 minuti di gioco direttamente su calcio di punizione.

Contesse - Spadaforese 1-0 Una fase del match

Contesse – Spadaforese 1-0 Una fase del match

Il Contesse comincia bene, pressa in ogni parte del campo, già al 7’ un lancio millimetrico di Bosio, mette in condizione Davì di poter battere a rete, ma il controllo non è dei migliori e la difesa ospite riesce a sbrogliare la matassa. Due minuti dopo arriva il gol che deciderà il match. Per un fallo di mano di Patti commesso al limite dell’area, viene concesso un calcio di punizione, da posizione centrale. Pandolfino lascia partire un rasoterra sul quale ci arriva Gucciardi, ma la sfera sembra una saponetta che gli scivola fra le mani e finisce in rete: 1-0. I padroni di casa continuano a tenere in mano le redini del gioco e al 22’ vanno vicini al bersaglio con Billè, bravo a conquistare palla e battere a rete, ma la sua conclusione si perde di poco a lato. Due minuti dopo ci prova Pandolfino, ma non riesce ad inquadrare la porta ospite che rischia di capitolare al 32’. Davì ancora da fuori sfiora l’incrocio dei pali. Il Contesse pressa e al 33’ Mangano, lanciato in profondità entra in area dalla sinistra e lascia partire un tiro che si perde di poco a lato della porta difesa da Gucciardi. Gli ospiti escono dal guscio, ma non riescono a pungere perché la difesa di casa fa buona guardia. Allo scadere del primo tempo su calcio piazzato battuto da Rasà, brividi per Frazzica il quale si fa sfuggire la sfera che poi riesce ad abbrancare; subito dopo arriva il duplice fischio che chiude il primo tempo.

Contesse - Spadaforese 1-0 Il calcio di rigore fallito da Mangano

Contesse – Spadaforese 1-0 Il calcio di rigore fallito da Mangano

La ripresa inizia con un pericolo per la difesa di casa. E’ ancora Rasà a sparare una bordata dal limite sulla quale risponde alla grande Frazzica che si salva in corner. Due minuti dopo sono i gialloblu a rendersi pericolosi ancora con Mangano, la sua conclusione attraversa lo specchio della porta, ma nessuno degli avanti di casa si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol. Il Contesse mantiene il pallino del gioco, Argento richiama in panchina Bosio per Antonio Morsicato, anche gli ospiti cambiano Merlino con Magrelli. La Spadaforese soffre soprattutto sulla sua fascia destra, dove si inseriscono a turno Mangano e Sidoti, proprio su cross di quest’ultimo Davì di testa manda di poco a lato. Dopo l’ingresso in campo di Giuseppe Mamone, al posto di Pandolfino, la gara si anima alla mezzora per merito di Mangano che serve Davì, il controllo della punta è buono, il tiro viene intercettato in due tempi da Gucciardi. Lombardo si rende pericoloso sette minuti dopo con una bella conclusione ancora deviata dal portiere ospite. Poi è la volta di Sidoti, il suo colpo di testa sfiora il palo. Al 39’ Davì liberato in area viene atterrato dal portiere in uscita, per il signor Aliquò è calcio di rigore. Sul dischetto di presenta Mangano che però fallisce la ghiotta occasione per chiudere il match.  Nei minuti finali non succede più nulla, Argento sostituisce Lombardo e Davì con Romeo e Antonino Mamone, la gara si chiude sul risultato di 1-0.

I tifosi spadaforesi presenti al Marullo

I tifosi spadaforesi presenti al Marullo

A fine partita mister Argento è soddisfatto più per i tre punti che per la prestazione della sua squadra: “Non siamo stati cattivi sotto porta e spesso certi errori alla fine li paghi, per fortuna siamo riusciti a portare a casa i tre punti e questo è positivo. La squadra si è allenata pochissimo in settimana ed in campo si è visto. Siamo ancora al 40% delle nostre possibilità, è chiaro che dobbiamo migliorare in tutti i reparti”.  

Domenica prossima il Contesse sarà impegnato in trasferta sul campo della Sc Sicilia, uscita sconfitta nella gara che la vedeva contrapposta al Calcio Saponarese.

Tabellino:

Fc Contesse – ASD Spadaforese 1-0

Marcatore: 10′ Pandolfino

Contesse: Frazzica, Sidoti, Mangano, Brigandì, Augimeri, Barbaro, Billè, Bosio ( s.t. all’8′ Morsicato), Davì (s.t. al 45’ A. Mamone), Pandolfino (s.t. al 19′ G. Mamone), Lombardo (s.t. al 45’ Romeo). Allenatore: Argento

Spadaforese: Gucciardi, Patti, Orefice, Saija, Quattrocchi, Pollicino, Merlino (s.t. al 12′ Magrelli), Cicciari, Terrizzi, Rasà, Lipari. Allenatore: Pollicino

Arbitro: Aliquó di Messina

Ammoniti: Pandolfino (C) e Lipari (S)

Note: Presente un gruppo di tifosi della Spadaforese.

Risultati della terza giornata nel Girone A:

Arci Grazia – Messinaudace 4-2; Calcio Saponarese – Sc Sicilia 2-1; Contesse – Spadaforese 1-0; Malfa – Real Filicudi 1-2; San Giovannese – Pol. Sampietrese 0-1; Stromboli Scirocco – Juvenilia 1958 1-1.

Classifica:

Calcio Saponarese e Real Filicudi 6; Juvenilia 1958 e Pol. Sampietrese 4; Contesse, Malfa e Arci Grazia 3; Stromboli Scirocco 2; Sc Sicilia e Spadaforese 1; Sangiovannese e Messinaudace 0.

Commenta su Facebook

commenti