Il Città di Villafranca piega la Peloro Annunziata: decide Tricomi

Città di Villafranca

Vittoria di misura per il Città di Villafranca che, nella quarta giornata del girone E di Seconda Categoria, supera 1-0 al “Fagnani” la Peloro Annunziata. Dopo una fase di studio al primo vero affondo dei padroni di casa matura il gol partita firmato da Tricomi il quale, al culmine di un batti e ribatti in area, è il più lesto di tutti a depositare in rete, approfittando della smanacciata del portiere. Seconda marcatura in altrettante gare casalinghe per il numero 5 tirrenico. E’ il 22’ e la squadra allenata da Scibilia imprime la svolta al match. Sei minuti più tardi ci prova Pagano dalla distanza, conclusione parata a terra da Faranda. Sull’altro fronte De Salvo impegna Leone, chiamandolo all’intervento in tuffo. Prima del finale di tempo il numero uno biancoverde salva il risultato deviando quanto basta il tiro di Faranda che si infrange contro il palo. L’infortunio di Plazzotta, rilevato da Ramuglia, costringe poi Scibilia a rivedere l’assetto difensivo della sua squadra.

Tricomi, autore del gol partita

Tricomi, autore del gol partita

La ripresa si apre con il tentativo di Olivo, cui dice di no Faranda. Peloro Annunziata pericolosa al 6’, quando il neo entrato Galluccio spreca a tu per tu con Leone, optando per il servizio in mezzo. Trascorrono sessanta secondi e la formazione ospite usufruisce di un penalty, concesso per un fallo in area sullo stesso Galluccio. Dal dischetto Germanà si lascia ipnotizzare da Leone e spedisce il pallone alto sopra la traversa. Scampato il pericolo il Città di Villafranca torna a farsi vedere in area avversaria con Olivo al tiro sugli sviluppi di un corner. La sfida si fa sempre più vivace e al 32’ Gangemi trova la respinta del portiere sulla sua insidiosa conclusione dalla sinistra. La mezza rovesciata di Faranda, che al 34’ si spegne di poco a lato, è di fatto l’ultimo brivido per i padroni di casa che congelano il pallone nei minuti finali, mancando però clamorosamente il raddoppio in contropiede con Pino. Nella Peloro Annunziata espulso per proteste Interdonato. Il Città di Villafranca può esultare per il suo secondo successo stagionale, ottenuto contro un buon avversario. Sottile e compagni balzano così a quota 8 punti, in perfetta media inglese, in attesa della sfida di sabato sul campo del Saponara.

CITTA’ DI VILLAFRANCA-PELORO ANNUNZIATA 1-0
Città di Villafranca: Leone, Palella, Da Campo, Pagano (12’ st Pino), Tricomi, Plazzotta (45’ pt Ramuglia), Sottile, Costanzo, Olivo (37′ st Costa), Gangemi M., Bruno F. A disp. Schepici, Franchina, Coco, Gangemi L.. All. Scibilia
Peloro Annunziata: Faranda Fr., Posa (22’ st Caudo), Nappo, Sanfilippo, Interdonato, Mantineo, Chillè (1’ st Galluccio), De Salvo, Faranda Fa. (22’ st Sciabbà), Baldino, Germanà. A disp. Lorenzini, Santoro. All. Tomasello
Arbitro: Carmelo Bruno di Acireale
Marcatore: 22′ pt Tricomi (V)
Note: Germanà (P) sbaglia un rigore all’8′ st. Espulsi: Interdonato (P) al 38′ st. Ammoniti: Nappo (P), Sottile (V), Bruno F. (V), Sanfilippo (P), Olivo (V)

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti