Conclusa la prima fase del laboratorio teatrale DAF

PinocchioUn nuovo progetto teatrale voluto da Angelo Campolo

Lo scorso giovedì si è conclusa la prima fase del laboratorio teatrale DAF, teatro dell’Esatta Fantasia, dal titolo: “Pinocchio, l’inganno felice”. A condividere un percorso didattico e creativo sono stati 25 giovani compresi fra i 17 e i 35 anni, diretti da Angelo Campolo. Dal 29 aprile all’8 maggio questi 25 giovani artisti si sono cimentati nella creatività, in cui il Pinocchio di Collodi ha rappresentato il pretesto per focalizzare due domande fondamentali sulla nascita della bugia oggi: “perché ?” e “come?”. Angelo Campolo alla fine dell’attività del laboratorio ha sottolineanto: “Sono stati sette giorni intensi, di grande impegno e passione, pieni di novità e sorprese anche per me. Tanta la carne al fuoco, ma amo lavorare per accumulo specie quando, come in questo caso, i partecipanti sono molto motivati”. Lo stesso attore ha poi continuato dicendo: “Abbiamo interrogato innanzitutto il corpo con esercizi di composizione, relazionandoci allo spazio, al tempo e alla forma. Parallelamente ho chiesto ai ragazzi di improvvisare, scrivendo dei veri e propri dialoghi per smascherare l’inganno e lavorando instintivamente sulla base di immagini, scelte da loro, che rappresentassero un’idea di bugia. Infine abbiamo analizzato e riscritto scenicamente le tante tracce testuali raccolte il mese prima di cominciare il laboratorio sul blog. Il risultato è stato sorprendente e inaspettato per tutti.” Campolo infine ha voluto analizzare il momento attuale della cultura nella nostra città: “In questo momento difficile per lo stato culturale della nostra città, sento che in giro c’è molto fermento, tanti altri laboratori, scuole e piccole compagnie. Tutto questo non va disperso, ma incoraggiato, lavorando sulla formazione del pubblico e su nuove proposte aperte al coinvolgimento di tutti”. Patrizia Ajello, cantautrice e organizzatrice di eventi, commentanto il laboratorio ha sottolineato: “E’ la prima volta che partecipo a un laboratorio teatrale. Questi primi giorni di laboratorio sono stati decisamente coinvolgenti, interessanti e ricchi di spunti di riflessione e ispirazione. Dalla seconda parte del percorso mi aspetto la continuazione di un bel cammino, interiore e di gruppo”. Infatti “Pinocchio, l’inganno felice” riprenderà a fine giugno con la direzione di Annibale Pavone, al fine di approfondire i temi affrontati in questa prima fase, per poi terminare con un vero e proprio spettacolo a metà luglio


 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com