Con la Gold & Gold primo ko per la JustMary Messina, che mantiene la vetta

JustMary MessinaPocius della Gold & Gold Messina a segno dalla distanza

Prima sconfitta stagionale e casalinga per la JustMary Messina Cocuzza che cede 70-75 alla Gold & Gold Messina in un match equilibrato. Distacchi minimi fra le due squadre per un match che si è deciso negli ultimi 2’30’’ e ha premiato gli ospiti che nel finale hanno sbagliato meno. Dopo un primo tempo in equilibrio (41-42) gli ospiti trovano il +9 al 29’, la JustMary recupera e a 2’50’’ dalla sirena acciuffa il pareggio (68-68), ma nel finale non trova più il canestro e cede 70-75. 23 punti per Kulevicius, doppie cifre per Budrys (13) e Vucenovic (12).

JustMary Messina

La palla a due della sfida tra JustMary Cocuzza e Gold & Gold Messina

Grande spettacolo al PalaCocuzza: si comincia a ritmi altissimi, la JustMary mette la testa avanti con una tripla di Kulevicius (7-5) poi gli ospiti sorpassano con il terzetto De Angelis – Manfrè – Pocius, padroni di casa che ricuciono con la precisione ai liberi e un bel sottomano rovesciato di Budrys per il 26-29 di fine primo quarto. Subito 10-0 di parziale per il nuovo vantaggio casalingo grazie a una gran penetrazione di Fernandez, un assist di Budrys per l’accorrente Vucenovic e una tripla centrale di Fernandez per il momento migliore della JustMary. Il Basket School non molla  e impatta al 17’ sul 36 pari con un controbreak di 7-0, si va al riposo con le due squadre quasi in parità (41-42).

Dopo tanta abbondanza nel primo tempo, nella ripresa si segna poco, dopo 5’ di gioco il parziale di è 2-6, un fallo che manda in lunetta Nino Sidoti costringe al timeout coach Manzo. Sotto di otto la formazione di casa trova un riferimento offensivo in Vucenovic, a segno con due canestri consecutivi e abile poi nel minuto finale a correggere un errore al tiro da tre punti di Budrys e un gran assist di Kulevicus per il 55-58 di fine terzo quarto. È’ proprio il lituano a impattare con la tripla del 58 pari, la JustMary sorpassa con la tripla centrale di Salvatico che induce alla sospensione coach Sidoti quando mancano 8’30’’.

JustMary Messina

Pocius della Gold & Gold Messina in lunetta

Un recupero frutta il contropiede solitario di Kulevicius che segna il 63-58, il numero 13 è il più ispirato dei suoi e insacca da fuori il 66-60 a 7’05’’ dalla fine. Il Basket School risponde con le bombe di Genovese e Manfrè che impattano, la gara si gioca in volata dal 68-68. Ospiti avanti di 4 con Manfrè e due liberi di Pocius (68-72), Budrys dimezza lo svantaggio a 1’30’’ ma nonostante le molte occasioni la JustMary non trova più il canestro. Non c’è tempo per rifiatare per Vidakovic e compagni che torneranno in campo già giovedì 15 aprile in trasferta contro Gela per l’ottava giornata che si giocherà in infrasettimanale.

Tabellino: JustMary Messina Cocuzza – Basket School Messina 70-75
Parziali: 26-29, 15-13 (41-42), 17-16 (55-58), 15-17 (70-75).
JustMary Messina Cocuzza: Crisafulli ne, Fernandez 7, Salvatico 9, Vidakovic 2, Kulevicius 23, Budrys 13, Cocuzza ne, Diakite, Mihajlovic 4, Vucenovic 12, Diop. Allenatore: Manzo. Assistente: Pizzuto.
Basket School Messina: Sidoti A. 7, Genovese 6, Doria ne, Olivo ne, Scimone, Manfrè 23, Tartamella 2, Arena ne, Sidoti E. ne, Busco, Pocius 23, De Angelis 14. Allenatore: Sidoti. Assistente: Paladina.
Usciti per cinque falli: Salvatico.
Arbitri: Federico Puglisi di Aci Catena (CT) e Giovanni De Giorgio di Giarre (CT).

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva