Colpo dell’Amatori Messina. Con tre ottimi quarti ribalta la gara col Basket Gela

Amatori Messina

Non comincia sotto i migliori auspici il battesimo del Basket School Gela nel campionato di serie D Girone Sud ma i meriti vanno tutti all’Amatori Messina capace di ribaltare un primo quarto chiuso sotto di otto lunghezze (14-22). La squadra di Totò Bernardo perde nettamente al PalaTracuzzi di Messina contro l’Amatori Basket pagando a caro prezzo le assenze forzate dello squalificato Emanuele Caiola e dell’infortunato Burgio, dopo aver gettato nella mischia un Gaspare Caiola a mezzo servizio, dopo l’infortunio alla mano patito in allenamento.

Finisce 86 a 67 per i padroni di casa che dopo un inizio gara non facile, imprimono l’accelerazione decisiva nei secondi dieci minuti sotto la spinta del rientrante capitano Restuccia, Pace, Currò e Maggio (56 punti complessivi), quando la squadra neroarancio riesce a distanziare con decisione gli ospiti, andando al riposo lungo con il  punteggio di 39-33. Break di 25-11 che capovolge la sfida.

Il distacco tra le due compagini resta pressochè invariato anche nei restanti minuti di gara, nonostante il tentativo dei gelesi di rimontare lo svantaggio. Domenica prossima al PalaCossiga arriva il Grottacalda Piazza Armerina che in casa ha superato con un perentorio 90-61 il Castanea. L’Amatori Messina invece osserverà il turno di riposo prima di tornare in campo per la terza giornata, il prossimo 29 ottobre proprio a Piazza Armerina.

Tabellino:
Amatori Basket Messina – Basket School Gela 86-67
Parziali: 14-22; 39-33; 62-54; 86-67
Amatori Basket Messina: Mondello 13, Pace 15, Paratore, Pistorino 1, Casablanca 4, Currò 13, Restuccia 15, Valitri, Migliorato, Cordaro 10, Coltrato 2, Maggio 13. Allenatore: Maggio
Basket School Gela: Lo Iacono 3, Martorana, Filetti 15, La Rosa 12, Sanfilippo 29, Ribbrello, Mangiavillano, G. Caiola 8. Allenatore: Bernardo.
Arbitri: Centorrino e Squadrito di Messina

Commenta su Facebook

commenti