Colpaccio del CUS Unime in trasferta contro la Rainbow Catania

Basket

Riesce il colpaccio al CUS Unime che, in trasferta al PalaCUS di Catania, riesce a superare la Rainbow Catania nello scontro al vertice tra le prime della classe. Il finale recita 59-56 in favore delle universitarie, che si aggiudicano un match importante con grande determinazione.

Dopo due quarti di sostanziale equilibrio tra le due forze in campo, durante i quali gli errori dalla lunetta della Rainbow compensano le scarse percentuali su palla attiva delle messinesi, la svolta arriva al rientro dagli spogliatoi. Nella terza frazione di gioco sale in cattedra il CUS Unime con una sontuosa difesa ed una maggiore precisione in zona tiro; il risultato è che le padrone di casa non riescono ad arginare le straripanti avversarie e sono costrette a subire un parziale di 7-22 (35-51 al 30’) che spezza completamente in due il match.

Grande merito alle ragazze allenate da Mara Buzzanca che, però, inevitabilmente nell’ultimo periodo pagano la stanchezza determinata dallo sprint della terza frazione, e sono costrette a subire la reazione d’orgoglio delle catanesi, brave a rientrare in partita al trentasettesimo (50-55). Nel finale, però, la tripla di Giulia Borgia spegne le residue speranze delle etnee, rivelatesi, comunque, rivali temibili ed attrezzate. Con questo successo il Cus Unime può isolarsi momentaneamente in vetta alla graduatoria di serie B Femminile.

basket

Mara Buzzanca parla alla sua squadra

Rainbow Catania – CUS Unime 56-59
Parziali: 16-17; 28-29; 35-51
Rainbow Catania: Parrinello, Magrì, Ferlito 9, Bruno, Parisi 17, Chiarella 11, La Manna 13, Patanè, Spampinato 6, Cocina. All. Bruni
CUS Unime: Kramer 12, Natale 2, Borgia 13, Scardino, Certomà 10, Grillo 13, Ingrassia 5, Osso, Cascio 4. All. Buzzanca Arbitri: Cappello e Abate

The following two tabs change content below.