Città di Taormina, vincono Juniores e U16. Pari tra l’U17 e il Messina, ko l’U15

Città di TaorminaL'Under 16 del Città di Taormina

Dopo una settimana di stop, fatta eccezione per la Juniores che ha continuato a giocare e vincere, il Città di Taormina ritrova un settore giovanile in grande spolvero, con i nuovi successi proprio dell’Under 19, che ipoteca il primo posto nel Girone B superando l’Atletico Messina, e dell’Under 16, che al Bacigalupo supera la Cantera. Pari di prestigio per gli Allievi che impongono il pari all’Acr Messina, fuori classifica, ma fin qui sempre vittorioso. Sconfitta, invece, per i Giovanissimi, battuti tra le mura amiche dalla New Eagles per 1-0.

Città di Taormina

L’Under 19 del Città di Taormina

UNDER 19 – Dopo i due successi della scorsa settimana con Taormina Soccer School e Jonica, prosegue a gonfie vele la marcia in testa alla classifica della Juniores di Domenico Ardizzone che adesso ha otto punti di vantaggio (e una partita in più) sulla Valdinisi seconda. Città di Taormina che nella gara della dodicesima giornata supera con un netto 6-2 l’Atletico Messina, con l’iniziale botta e risposta tra Rustica e Ficarra che tiene il match in equilibrio per poco più di mezz’ora. A spezzare la parità ci pensa Leonardo Viscuso che al 33’ pesca il 2-1. Ripresa senza storia, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Giovanni Lo Re. Briganti e Freni firmano il poker del Città di Taormina, Liotta accorcia le distanze al 66’, ma nel finale sono ancora Briganti e Augliera (che aggancia Arnò a quota 9 gol stagionali) a completare il tabellino.

Città di Taormina-Atletico Messina 6-2
Marcatori: 12′ pt Rustica, 25′ pt Ficarra (AM), 33′ pt Viscuso, 2′ st e 34′ st Briganti, 19′ st Freni, 21′ st Liotta (AM), 37′ st Augliera.
Città di Taormina: Giuffrida, Freni, Caltabiano, Lo Re, Vitale (34′ st Toska), Ciliberti (40′ st Caruso), Rustica (26′ st Sposito), Viscuso, Di Natale (17′ st Augliera), Briganti, Rol (7′ st Peditto). Allenatore: Domenico Ardizzone. A disposizione: Russo, Ruffo.
Atletico Messina: Previti, Andronico (18′ st Paladino), Cottone (30′ st Saija), La Mantia (37′ st Foresta), Lembo, Li Causi (1′ st Venuti), Liotta, Gentile, Ficarra, Pollicino (34′ st Sturniolo), Currò. Allenatore: Simone Grasso. A disposizione: Catanzaro, Caroleo.
Arbitro: Francesco Rao di Messina.
Ammoniti: Lo Re, Augliera (CdT); Lembo, Li Causi (AM). Espulso: Lo Re (CdT).

Città di Taormina

L’1-1 di Sposito del Città di Taormina contro l’Acr Messina

UNDER 17 – Partita non valida ai fini della classifica quella dello Scirea di Santa Lucia del Mela tra l’Acr Messina e il Città di Taormina. Biancoscudati fin qui sempre vittoriosi nelle precedenti 17 uscite (ma fuori classifica), mentre gli Allievi di Gabriele Patti guidano la graduatoria effettiva e hanno già osservato il turno di riposo. Pioggia e vento nel centro luciese e partita che ne risente, anche se resta piacevole per tutti i novanta minuti. Prima iniziativa imprecisa di Cuscinà, con il Città di Taormina che si fa vedere due volte con Aloisi, ma le parate di Ciraolo sono semplici. Ben più pericoloso D’Agostino che centra il palo da posizione defilata. La partita di accende, Salamone in contropiede mette a lato dal limite e al 20’ Cuscinà risolve una mischia in area, con Gambadauro sorpreso dal velenoso tirocross su punizione di Verdura che si era stampato sul palo. Ciraolo si esalta sulla potente punizione di Vancheri e sul tocco ravvicinato di Santoro, ma nulla può al 40’ sul piattone di Sposito, a segno per la terza volta in stagione sugli sviluppi di un corner. Ripresa con meno emozioni: Cuscinà da una parte e D’Agostino dall’altra non sono abbastanza freddi e sciupano due buone ripartenze, mentre nel finale il Messina protesta per un gol annullato a Incoronato.

Acr Messina-Città di Taormina 1-1
Marcatori: 20’ pt Cuscinà (M), 40’ pt Sposito (CdT).
Acr Messina: Ciraolo, Iarrera (1′ st Bruni), La Rocca, Verdura, Foti, Di Salvo (15′ st Vermiglio), Carpentieri (15′ st Machì), Trovato (1′ st Pecora), Cuscinà, Salamone (32′ st Passari), Incoronato. Allenatore: Sebastiano Miano.
Città di Taormina: Gambadauro, Santoro, D’Agostino, Romeo (32′ st Zoccoli), Vancheri, Cucè (15′ st Bertuccelli), Calì, Sposito, Aloisi (34′ st Ruffo), Gennaro (40′ st Busà), Manciagli (7′ st Lembo). Allenatore: Gabriele Patti. A disposizione: G. Russo, Quartuccio, Leggio, S. Russo.
Arbitro: Armando Rando di Messina.
Ammoniti: Santoro, Lembo (CdT).

Città di Taormina

La rosa dell’Under 16 del Città di Taormina

UNDER 16 – L’Under 16 di Domenico Calì tiene il passo della capolista Game Sport Ragusa e resta a -4 dal primo posto dopo il successo per 3-0 sulla Cantera. Monologo nella prima parte di gara dei padroni di casa che ci provano con una serie di conclusioni imprecise di Romeo dalla distanza e con due tentativi da dentro l’area di Pagano. Dopo una rovesciata bella, ma centrale di Calì, il punteggio si sblocca al 32’ con Ghezzi, in campo da tre minuti, che insacca da due passi l’assist dello stesso Calì. La Cantera prova a farsi vedere con una conclusione imprecisa di Barbagallo allo scadere del primo tempo, mentre nella ripresa è Condorelli a impegnare Brunetto nella prima parata della sua partita. Gioca bene il Città di Taormina, sfiora il raddoppio con Donato e Ruffo e lo trova al 17’ ancora con Ghezzi che inganna Giarratana con un destro dalla distanza. Passano appena due minuti e arriva anche il tris: lo firma Donato con un diagonale da posizione defilata.

Città di Taormina-Cantera 3-0
Marcatori: 32′ pt e 17′ st Ghezzi, 19′ st Donato
Città di Taormina: Brunetto, Milicia (19′ st Garufi), Russo, Romeo, Quartuccio, Santoro (33′ st Tigano), Pagano (10′ st Donato), Calì (27′ st Scrima), Ruffo (22′ st Pisana), Zoccoli (26′ st Romano), Leggio (29′ pt Ghezzi). Allenatore: Domenico Calì. A disposizione: Gualberti.
Cantera: Giarratana, Sapuppo, Lombardo, Guiso, Guagliardo, Sampognaro, Longo (39′ st Vadalà), Condorelli (35′ st G. Cascio), Barbagallo, Pellegrino (17′ st Patti), D. Cascio (26′ st Siscaro). Allenatore: Carmelo Puglisi.
Arbitro: Marco Messina di Messina
Ammoniti: Calì (CdT); Guiso (C).

Città di Taormina

L’Under 15 del Città di Taormina

UNDER 15 – Seconda sconfitta consecutiva per i Giovanissimi di Giovanni Giorgianni che cedono 1-0 al Bacigalupo alla New Eagles. Sfida molto importante in chiave playoff che si apre subito con una grande chance per gli ospiti, ma Merendino prima e D’Ambrosio poi sono fermati a un passo dal gol da un doppio intervento sulla linea di Spanò. Il Città di Taormina ci prova con una conclusione centrale di Semuthu e sul fronte opposto, al 18’, la fuga di D’Ambrosio a sinistra premia l’inserimento di Merendino che, dopo la deviazione di Cucinotta, trova il gol che deciderà il match. Padroni di casa che hanno subito l’opportunità per pareggiare, ma Restalunga con la porta spalancata dopo l’assist di Semuthu è fermato sulla linea dalla scivolata di Minciullo. Primo tempo che si chiude con una potente punizione di Francesca Randazzo che si stampa sulla traversa. Poco da segnalare nella ripresa, la reazione del Città di Taormina è tutta in un colpo di testa alto di Pietropaolo, mentre Cucinotta blocca la conclusione forte, ma centrale di D’Ambrosio.

Città di Taormina-New Eagles 0-1
Marcatore: 18′ pt Merendino.
Città di Taormina: Cucinotta, Majolino, Spanò, Trischitta, Mollura (27′ st Pietropaolo), Minissale, Restalunga, Pipitone, De Marco, Centorrino, Semuthu (14′ st Scrima). Allenatore: Giovanni Giorgianni. A disposizione: Arena, Garufi, Mandini, Pandolfino, Mangraviti.
New Eagles: Grillo, Ouanssi (28′ st Miracola), Butta, Minciullo, Costanza, Noto, Reale (35′ st Onofaro), Mineo, Merendino (33′ st Galipò), D’Ambrosio, Randazzo. Allenatore: Francesco Drago. A disposizione: Pintagro, Di Salvo, Lupica, Calanni, Passalacqua.
Arbitro: Andrea Dentici di Messina
Ammoniti: Scrima (CdT); Mineo, Minciullo (NE).