Città di Messina verso i playout. Infermeria vuota per la sfida con il Rosolini

Il Città di Messina continua a lavorare nella settimana che porta alla sfida più importante della stagione. I giallorossi affronteranno domenica al Garden Sport, con inizio alle ore 16, il Rosolini per i play-out di Eccellenza. Contro la formazione siracusana, che per due anni consecutivi ha ottenuto la salvezza aggiudicandosi gli spareggi, Matera e compagni oltre al fattore campo, potranno contare su due risultati per mantenere la categoria. In caso di parità sono previsti i supplementari, terminati i quali,  se il risultato non dovesse variare, conquisterebbe infatti la salvezza la squadra con il miglior piazzamento in classifica senza passare dalla lotteria dei rigori.

L'allenatore peloritano D'Andrea

L’allenatore peloritano D’Andrea

La squadra si sta preparando all’importante sfida, lavorando duramente fino a sabato mattina, giorno in cui è prevista la seduta di rifinitura. I tecnici D’Andrea e D’Alessandro possono contare fin qui sull’intero organico a disposizione. L’infermeria è completamente sgombra, considerando anche il recupero dell’attaccante La Rocca vittima per diverse settimane di una fastidiosa pubalgia.

Commenta su Facebook

commenti