Città di Messina: il presidente Lo Re presenta la nuova stagione. “Il settore giovanile è un fiore all’occhiello”

Maurizio Lo Re

Il presidente Maurizio Lo Re ha presentato la stagione 2015–2016 che vedrà la prima squadra del Città di Messina impegnata nel campionato di Promozione. Lo Re ha sottolineato inoltre gli straordinari successi del settore giovanile e il nuovo progetto legato alla scuola calcio, da quest’anno associata all’Arsenal Soccer School.
“Siamo partiti inevitabilmente in ritardo– esordisce il massimo dirigente- dobbiamo in primis ricompattare l’ambiente ma credo che siamo sulla buona starada. Vedere in campo contemporaneamente oltre 100 ragazzi della nostra società ci inorgoglisce, sia i Giovanissimi, gli Allievi che la prima squadra rappresentano un motivo d’orgoglio. Noi ripartiamo per fare bene e cancellare gli ultimi due anni coincisi con grosse delusioni. La squadra non è completa e rimane un cantiere aperto, però a breve chiuderemo il cerchio e cercheremo di essere competitivi per il nuovo campionato”.
Lo sguardo è sempre finalizzato alla crescita ed alla consolidazione del settore giovanile. “La linea societaria è già tracciata: curare il settore giovanile, noi ci crediamo e sicuramente i risultati sul campo lo dimostrano, col secondo posto ottenuto a livello regionale tra gli Allievi e il terzo dai Giovanissimi. Vogliamo ulteriormente migliorarci. Un’altra soddisfazione è rappresentata dal premio consegnato a Nello Basile come migliore allenatore del settore giovanile per la stagione 2014-15 e questo fa sì che possa partire una seria programmazione in ottica futura. Inoltre, a completamento di una grande famiglia, con la scuola calcio abbiamo sposato la filosofia inglese e ci siamo associati all’Arsenal Soccer School, la cultura nordica è infatti basata sulla formazione, educazione e rispetto, caratteristiche che sposiamo appieno”.

Commenta su Facebook

commenti