Città, Cardia: ”Non sono stato l’unico trascinatore, il gruppo ha fatto la differenza”

E' l'1-1 di Cardia (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Il Citta di Messina, dopo una cavalcata trionfale, ha finalmente coronato il sogno Serie D. Con il pareggio maturato nella sfida disputata contro il Camaro nel catino del “Marullo”, gli uomini di Furnari hanno ottenuto l’ultimo punto utile atto a consolidare l’aritmetico primo posto in classifica.

E’ l’1-1 di Cardia: incontenibile la gioia (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Alla rete di Rossano infatti, i leader del campionato hanno risposto con la magistrale punizione di Francesco Cardia, uomo simbolo di questo traguardo sensazionale raggiunto dai giallorossi: ”Durante il derby ho avvertito delle sensazioni straordinarie. Vedere il “Marullo” pieno, per una gara di tale importanza, mi ha emozionato e spero che questo entusiasmo non svanisca neanche nella prossima stagione. E’ stata una grande risposta, questo pubblico deve sostenerci sempre, in ogni singola sfida. A livello personale non posso che ritenermi più che soddisfatto. Sono contentissimo per questi undici gol che, spesso, sono stati decisivi come nel caso di domenica scorsa. Arrivare in doppia cifra mi riempie d’orgoglio e spero di ripetermi il prossimo anno con questi numeri entusiasmanti”. 

Cardia

Cardia, decisivo con una punizione nel derby del ”Marullo”

Il centrocampista ha successivamente spiegato la chiave del successo della squadra durante questa stagione: ”Non voglio attribuirmi tutti i meriti di questo straordinario traguardo. Non solo stato l’unico trascinatore del Città di Messina, il quale è stato reso grande anche e soprattutto grazie all’aiuto di ogni mio singolo compagno di squadra. Sono stato messo nella giusta condizione per fare bene poichè abbiamo instaurato un legame quasi familiare anche fuori dal campo. Tutto questo, unito anche al nostro impegno di partita in partita, ci ha portato a fare cose straordinarie e a consolidare il primato e la conseguente promozione in D”. 

La formazione del Camaro (foto Vincenzo Nicita Mauro)

”La sfida per la promozione è davvero apertissima. Ogni singola squadra che sta sotto di noi è davvero forte ed organizzata. Scordia, Camaro, Biancavilla e Sant’Agata sono delle validissime formazioni, che hanno la stessa probabilità di poter staccare il pass per la Serie D”.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti