Il Sant’Agata si assicura l’over Ciccio Crifò e l’under Mirko Naro

Mirko NaroMirko Naro firma per il Sant'Agata. Il classe 2001 proviene dall'Acquedolci

Altre forze giovani e di qualità per puntellare la rosa del Città di Sant’Agata. In arrivo dal Terme Vigliatore Francesco “Ciccio” Crifò, classe 1996, mediano di grande solidità ed esperienza, a dispetto dei suoi appena 23 anni.

“Non è stato facile per un barcellonese come me che ha vissuto quattro stagioni all’Igea Virtus, rinunciare all’affetto dei tifosi e al calore di una piazza così – ammette Crifò –. Nella mia scelta hanno inciso molto le ambizioni del presidente Ortoleva e l’interessamento del direttore Meli, che mi ha subito mostrato un progetto ben chiaro per una società che comunque negli ultimi anni ha sempre costruito organici per campionati di vertice. Spero di ricambiare la fiducia che mi è stata data dalla società e dal mister Ferrara, che sono felice di ritrovare dopo tanti anni, convinto che possa aiutarmi a crescere e migliorare ancora”. 

Francesco Crifò

Per Francesco Crifò esperienze nel Terme Vigliatore e nell’Igea Virtus

Arriva, invece, dall’Acquedolci, con cui ha disputato lo scorso campionato di promozione, Mirko Naro, classe 2001. Giocatore juniores di ottimo talento e gran tiro, Naro è un jolly di difesa, con buone attitudini sia da esterno che da centrale, in grado di poter essere schierato anche a centrocampo. “Sono davvero felice ed onorato di indossare questi colori – dichiara Naro –. Da santagatese sono orgoglioso di aver ricevuto la chiamata della società e di mister Ferrara. Ce la metterò tutta per fare bene insieme al gruppo per raggiungere i risultati sperati”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti