Chiappini e Gitto trascinano al successo la Waterpolo Messina. Rapallo battuta 12-10

waterpolo messinaGitto realizza il primo gol.

Approfittando del posticipo tra il Bogliasco e la capolista Padova, la Waterpolo Despar Messina supera il Rapallo 12-10 e si riporta in testa alla classifica del massimo campionato femminile. Gara non semplice per le peloritane, risolta solo nell’ultimo quarto. In grande spolvero Gitto e Chiappini, autrici di un poker di reti ciascuno. Sabato prossimo la Waterpolo Messina è attesa dal derby in trasferta con l’Ekipe Orizzonte Catania.

Time out nel corso del match tra Messina e Rapallo

CRONACA –  Rapallo parte meglio delle padrone di casa. Dopo il botta e risposta in superiorità tra Repetto e Gitto, le liguri si portano avanti con Kholi e Sonia Criscuolo. Morvillo dimezza lo svantaggio ma Gragnolati, sul filo della sirena, si inventa un tiro pazzesco che muore nell’angolo della porta difesa da Ventriglia, errore che costa il posto da titolare al portiere peloritano sostituito, più che degnamente, da Silvia Laganà per il resto della partita. Il cambio in porta dà, finalmente,  la sveglia alla squadra che realizza con Radicchi, Kuzina e Chiappini. Kholi pareggia i conti ma la brasiliana trova il gol del nuovo sorpasso (6-5). Il match rimane in equilibrio anche dopo l’intervallo lungo con la Waterpolo Despar Messina costretta a soffrire. Gragnolati, Avegno e Zanetta inchiodano per tre volte sul pari le peloritane. La resistenza ligure viene piegata solo nell’ultimo parziale in cui, dopo la rete di Chiappini, sale in cattedra Gitto che con una tripletta mette in ghiaccio il risultato.

COMMENTI – Così Maurizio Mirarchi, coach della Waterpolo Despar Messina: “Abbiamo cominciato la partita non bene, poi, però, la squadra è stata molto brava a reagire mostrando grande carattere e ottima tenuta fisica. Da lunedì testa al derby”.

La Wp Messina aderisce alla campagna “L’esordio di Matteo”

La Waterpolo Despar Messina ha partecipato alla campagna “L’esordio di Matteo” promossa da Parent Project Onlus, l’associazione dei genitori che lotta contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker. La raccolta fondi, realizzata con SMS da inviare al numero 45519. Le ragazze della Waterpolo Despar Messina hanno indossato una maglietta di Parent Project Onlus e invitato gli spettatori presenti alla piscina Cappuccini a inviare un sms benefico.  Il ricavato dell’iniziativa andrà a finanziare uno studio sugli aspetti nutrizionali e metabolici nei pazienti italiani con distrofia muscolare di Duchenne coordinato dall’ICANS della Università degli Studi di Milano in collaborazione con l’Istituto Neurologico Besta e con il Servizio di Nutrizione dell’Ospedale Bufalini di Cesena.

Prima dell’incontro Rosaria Aiello ha ricevuto il premio assegnatole a dicembre dall’Ussi Sicilia per la medaglia d’argento conquistata con la nazionale italiana alle Olimpiadi di Rio.

TABELLINO: Wp Despar Messina-Rapallo 12-10 (2-4, 4-1, 2-3, 4-2)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto 4, Chiappini 4, Morvillo 2, Radicchi 1, Kuzina 1, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi.

Rapallo: Lavi, Zanetta 1, Gragnolati 2, Avegno 2, Gagliardi, Repetto 2, Kohli 2, Criscuolo 1, Mori, Criscuolo, Cotti, Giustini, Bacigalupo. All. Antonucci.

Arbitri: Riccitelli e Romolini. Superiorità numeriche: Messina 5/9, Rapallo 4/7.
Note: Uscita per limite di falli Kuzina (Messina) nel quarto tempo.

Risultati  della undicesima  giornata : Bogliasco- Padova (posticipata 01/03/17), Ekipe Orizzonte-Bologna 17-8, Sis Roma- Cosenza 13-13, Pescara- Milano 4-10

Classifica: Wp Despar Messina 28, Padova 27,  Ekipe Orizzonte 26, Bogliasco 20,  Sis Roma  15,  Milano 12, Bologna  9, Rapallo e Cosenza 8,  Pescara  1.

Prossimo turno (04/03/2017): Ekipe Orizzonte Ct- Wp Despar Messina,  Bologna- Padova, Milano-Bogliasco, Rapallo -Sis Roma, Cosenza-Pescara

Commenta su Facebook

commenti