Il Castanea s’impone sul campo del San Gabriele, impatta la serie e rimanda il verdetto alla bella

Tutto rimandato agli ultimi quaranta minuti della stagione. E’ questa la sintesi perfetta dopo due gare della finale playoff del campionato regionale di serie C Femminile, che si sta rivelando, come da pronostico, bella e incerta, con continui colpi di scena. Vince e convince il Castanea Basket 2010 in gara due, dopo aver incredibilmente gettato via il successo negli ultimi istanti di gara 1, facendo una partita difensivamente inappuntabile e superando, più nettamente del 35-50 finale, un San Gabriele travolto dalla “furia” ospite. Quanto visto al PalaRussello, gremito per l’occasione, lascia spazio a poche scusanti per le biancorosse padrone di casa, annichilite da Giordano  e compagne già alla fine del primo periodo, ridando morale alle gialloviola di Ardizzone e Frisenda in vista dell’ultimo, decisivo, atto di questa stagione.
Inizia fortissimo la compagine ospite che già dopo 4’ riesce a portarsi sullo 0-8 grazie alla buona spinta di Arigò (doppia doppia anche questa volta e MVP della partita con 18 di score personale) e di una positiva Sciliberto (9 punti sebbene reduce da un lungo infortunio) sicché alla prima sirena il vantaggio ospite lambisce la doppia cifra, nonostante il timeout “tattico” delle padrone di casa.

Il pubblico del PalaRussello che ha assistito alla gara due di finale

Il pubblico del PalaRussello che ha assistito alla gara due di finale

Nel secondo periodo la musica sostanzialmente non cambia, solo che a segnare di più è adesso Valenti tra le fila castanesi (13pt alla fine) data l’asfissiante marcatura operata su Arigò dal San Gabriele, dove invece producono segnali di risveglio Raffaele e Cosenza.
Padrone di casa più intraprendenti ma anche più nervose delle avversarie in questa frazione di gara, come testimoniato dal bonus raggiunto già al sesto minuto, mentre dall’altro lato Urso e Ferrara blindano il canestro, sfoggiando una prova difensiva da applausi a scena aperta, chiudendo ogni varco sulla seconda linea della zona difensiva, ricorrendo raramente al fallo.
Superba la fase di ripartenza della “viola” con Giordano e Cordima, metronomi attenti di un Castanea che non butta mai via il pallone, giocando anche al limite dei 24”. All’intervallo lungo il tabellone dice 25-35.
Alla ripresa delle ostilità il Castanea subisce un break di 4-0 (29-35 al 24’) che rischia di far riaffiorare gli spettri di gara 1. Immediato il timeout per spezzare il buon ritmo frattanto acquisito dalle padrone di casa.
Castanea stavolta mantiene i nervi saldi, gestisce al meglio il possesso riuscendo a liberare Arigò, la quale dall’angolo opposto alla panchina di casa arma un siluro che brucia la retina, rispedendo a – 9 le avversarie proprio nel loro miglior momento. Al 30’ è ancora +11 Castanea.
L’ultimo periodo è quello meno bello da vedere, fatto di falli e gioco sminuzzato dal valzer di tiri liberi che il bonus (ben presto attivo ambo le parti) porta in dote. Escono per falli in sequenza Bonaccorsi, Schipani e Cosenza mentre Ingrassia è costretta ad abbandonare anzi tempo la gara ricadendo male su una caviglia dopo un tentativo di penetrazione. Castanea gestisce il vantaggio fino alla fine sbancando per la seconda volta in stagione il PalaRussello, fin lì fortino inespugnabile da altre squadre.
Adesso, con la serie in parità, sarà necessaria la terza e decisiva partita per stabilire chi tra San Gabriele e Castanea Basket 2010 disputerà il prossimo torneo di B Femminile.

La locandina di gara due

La locandina di gara due

Il pronostico, dato il totale stravolgimento del “fattore campo” e dei valori tecnico – tattici dei primi due match, è quanto mai incerto. Sicuro è il fatto che si giocherà al PalaRitiro, per via del miglior piazzamento del Castanea in regular season. La parola torna, per l’ultimo atto stagionale, al parquet.
La società del Castanea Basket infine intende rivolgere un saluto alla propria tesserata Alessia Romanetti, assente dalla sfida per alcuni problemi maggiormente prioritari rispetto alla pallacanestro. Anche per lei adesso si profila gara tre.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com