Campionato SWS Kart, buona la prima. Vincono Spinella e D’Amico

Grande successo di partecipanti, provenienti da tutta la Sicilia e Calabria, alla prima prova del Campionato SWS, svoltosi al Kartodromo Città di Messina venerdì 13 maggio.

Paolo D'Amico

Paolo D’Amico in azione

Subito in evidenza con un ritmo frenetico Giovanni Rizzo, nelle qualifiche nella categoria GT1, in cui ha stabilito il miglior tempo sul giro. Successivamente ha vinto ampiamente la semifinale, conquistando così la pole per la Super Finale. Secondo Pizzuti, terzo Mangano, quarto Castorina e quinto Paolo D’Amico.

Nelle qualifiche della GT2, Francesco Cardillo sembrava avere una marcia in più ma si sono messi in evidenza anche Giuseppe Longo e Gianni Rizzo. Nella decisiva Super Finale l’ha spuntata però Paolo Spinella che, grazie a una penalità inflitta dai commissari a Francesco Cardillo, per un sorpasso irregolare, ha guadagnato il primato e tagliato il traguardo per primo lasciando al catanese Longo la seconda piazza.

GT2

Il Podio della categoria GT2

Da segnalare il debuttante Denis Raffaele, di Gioiosa Marea che, con una gara esemplare, è salito sul gradino più basso del podio, quarto Francesco Cardillo, quinto Antonio Saccà. Da registrare la presenza in questa categoria di Ottavio Marcianò e Andrea Di Giuseppe di Reggio Calabria.

Molto avvincente la super finale categoria GT1, che ha riservato tanti colpi di scena: Giovanni Rizzo è partito davanti a tutti ma dopo qualche giro ha ceduto il passo ai più veloci Mangano e Pizzuti. Quest’ultimo è riuscito poi a guadagnare la testa della classifica e a tenerla fino all’ultimo giro, quando l’ex campione Paolo D’Amico, autore di una fantastica rimonta, ha beffato tutti con una staccata all’ultimo metro, riuscendo così a vincere tra gli applausi del numeroso pubblico presente.

GT1

Il Podio della categoria GT1

Pizzuti ha conquistato la piazza d’onore mentre Mangano è salito sul gradino più basso del podio. Quarto Danilo Roberti, quinto Castorina, soltanto nono Giovanni Rizzo, rallentato da problemi tecnici. Domenica 22 maggio è in programma la 2 ore Endurance, che vede già iscritti 18 equipaggi.

Commenta su Facebook

commenti