Camaro: l’Under 17 riparte con una cinquina, Under 15 frenata in casa dal Gescal

CamaroL'Under 15 del Camaro

Comincia nel modo migliore il girone di ritorno del Camaro Under 17, che si impone a Brolo con un netto 5-0 contro la Junior Sport Lab, al termine di una gara mai in discussione. La Cronaca – Avvio di gara che sembra favorevole alla Junior Sport Lab, pericolosa dopo 4 minuti: Molica riceve dalla destra e conclude dal limite, colpendo la parte alta della traversa dopo il decisivo tocco di Di Bella. Al 10’ risponde il Camaro che affonda alla prima vera occasione: Moschella riceve a fondo campo, palla in mezzo per l’accorrente Naccari che incrocia di sinistro e realizza lo 0-1. Al 14’ altra bella azione a centrocampo del Camaro: lancio lungo per Santoro, sul secondo palo trova Sottile che, a tu per tu con il portiere, non riesce a concretizzare. Al 18’ si rivede la Jsl con un tiro di Campo che sorvola la traversa. Al 26’ ci prova Leotta di testa, ma sfiora il palo alla sinistra di Messina. Al 30’ Reale crossa in area per Moschella, che colpisce di testa ma manda a lato. Al 31’ lancio lungo di Foti per Santoro che si inserisce tra le linee e, sfruttando uno scontro tra portiere e difensore, firma il raddoppio. Al 39’ altra azione manovrata dei neroverdi sulla destra, Moschella crossa sul secondo palo, la sfera scavalca il portiere e arriva a Galletta che insacca facilmente lo 0-3 che chiude il primo tempo.

Camaro

La formazione Under 17 del Camaro

È sempre il Camaro a fare la partita. Appena tre minuti ed ecco il poker: Naccari recupera palla a centrocampo e innesca Sottile che si gira bene, si libera dell’avversario e conclude, Messina tocca ma non trattiene e la sfera si infila in rete. I brolesi replicano al 10’ con una conclusione di Campo, parata senza difficoltà da De Pasquale, tra i pali da inizio ripresa. Al 13’ grande opportunità per Quattrocchi che, ben servito da Santoro, si ritrova davanti al portiere ma Messina chiude in uscita. Ancora il portiere locale è attento, al 15’, sull’insidiosa punizione di Santoro. Il Camaro controlla il gioco, amministra l’ampio vantaggio e chiude i conti al 27’, quando un filtrante in area mette Naccari nelle condizioni di battere a rete e firma lo 0-5 e la personale doppietta. Risultato in cassaforte e netta affermazione dei neroverdi, che inaugurano il nuovo anno con tre punti in trasferta e confermando il primato a quota 36. La squadra di mister Cosimini domina fin dalle prime battute del match, legittima il largo successo, conquista così la seconda vittoria consecutiva e, nel prossimo turno (sabato 14), tornerà tra le mura amiche per la sfida contro il Gescal.

Il tabellino.
Junior Sport Lab-Camaro 0-5 
Marcatori: 10’ pt Naccari, 31’ pt Santoro, 39’ pt Galletta, 3’ st Sottile, 27’ st Naccari.
Junior Sport Lab: Messina, Addinga, Siragusano, Caruso, Lenzo (23’ st Cipriano), Giglia, Scaffidi (8’ st Dovico), Molica (30’ st Tumeo), Campo, Triscari (30’ st Raffaele), Rundo (8’ st Arbaoui). In panchina: Campisi, Barbagiovanni, Virecci. Allenatore: Natale Calderone.
Camaro: Di Bella (1’ st De Pasquale), Santoro, La Rocca (1’ st De Luca), Naccari, Caruso, Foti (19’ st Lanza), Reale (9’ st Quattrocchi), Moschella (7’ st Conti), Leotta (7’ st Di Blasi), Sottile, Galletta (1’ st Carpentieri). In panchina: Crupi, Catalano Puma. Allenatore: Giuseppe Cosimini.
Arbitro: Orecchia di Barcellona PG.
Note – Ammoniti: Addinga e Lenzo (Jsl), Santoro (C). Recupero: 1’ pt e 1’ st.

Camaro

L’ingresso in campo del Camaro Under 17

Mezzo passo falso interno per il Camaro Under 15, costretto al pari dal Gescal. Ricomincia così il campionato dei neroverdi che, al “L’Ambiente Stadium”, vengono bloccati sul 3-3 nella prima giornata del girone di ritorno. I biancoverdi, autori di una buona prova, vanno in vantaggio per tre volte: ad aprire le marcature ci pensa Hatija, ma risponde Licciardi; poi Morabito ancora per gli ospiti e Spatafora chiudono in parità il primo tempo. Nella ripresa Pagliaro firma il terzo vantaggio del Gescal, ma Di Nallo salva i suoi nel finale.

La Cronaca – Nei primi minuti le due squadre si studiano, con il Camaro che prova a gestire e attaccare, ma sempre attento a non esporsi alle offensive del Gescal che, al 10’, si fa vedere dalle parti di La Mazza: angolo di Morabito e colpo di testa di Hatija oltre la traversa. Al 13’ il vantaggio ospite: punizione di Morabito con un destro potente, La Mazza para ma non trattiene e, sulla linea, arriva Hatija che insacca. Il Camaro risponde al 16’ con una discesa a sinistra di Lo Verde, palla in mezzo per Da Silva, che riesce ad appoggiare per il destro di prima intenzione di Pulejo che finisce alto. Al 25’ punizione da sinistra di Spatafora, interviene Scelta che non inquadra la porta. Il pari arriva al 28’: angolo di Spatafora e colpo di testa di Licciardi che, da pochi passi, batte Dell’Acqua. 1-1 che dura appena due minuti: punizione dai 25 metri di Morabito che batte La Mazza con un destro potente e preciso che si infila all’incrocio a Gescal nuovamente in vantaggio. Passa appena un minuto e il Camaro replica subito: ancora un angolo di Spatafora dalla destra e, questa volta, il centrocampista calcia direttamente in porta e firma il 2-2. Nel finale (35’) neroverdi pericolosi sempre su angolo: da sinistra batte Giustiniano, Licciardi ci prova due volte ma viene rimpallato e al terzo tentativo trova la parata di Dell’Acqua che chiude la prima frazione.

Camaro

Il Camaro Under 15 prima del fischio d’inizio

Il Camaro ricomincia con maggiore determinazione: da destra, cross basso di Giustiniano ma né Pulejo né Da Silva riescono a superare il portiere che si salva in angolo. Sul successivo corner, colpo di testa di Di Nallo che finisce fuori di poco. Al 9’ ancora angolo di Spatafora per Liccardi, ma colpo di testa respinto dalla difesa a pochi passi dalla linea. Il Camaro spinge ma il Gescal si difende bene e colpisce al 15’ quando, su un errore difensivo, Pagliaro strappa palla a Di Nallo e, davanti al portiere, non sbaglia. È il gol che segna il terzo vantaggio dei biancoverdi. La squadra di mister Moschella è così chiamata alla terza rimonta e si getta in avanti. Al 21’ altro angolo di Spatafora, testa di Licciardi ma Schiavo salva e respinge, quindi l’azione prosegue con il colpo di testa di Di Nallo che finisce di poco sul fondo. Al 25’ ripartenza del Camaro: lancio per Da Silva che si invola verso la porta, entra in area ma colpisce la traversa. Neroverdi anche sfortunati, ma la pressione costante porta al pari al 34’: su un retropassaggio, il portiere ospite blocca con le mani ed è punizione a due in area piccola. Spatafora appoggia per Di Nallo che, con un potente sinistro, fa 3-3. I locali cercano di sfruttare anche i 6 minuti di recupero e, nel finale, ci provano Lo Verde, con un sinistro a incrociare che sfila di poco a lato, Di Nallo e Pipitone con due conclusioni da fuori che non inquadrano la porta. Il 2023 dell’Under 15 si apre così un pari casalingo che, comunque, vale il sesto risultato utile consecutivo e i neroverdi, sempre secondi in classifica, salgono a quota 35 punti. Nel prossimo turno, domenica 15, il Camaro sarà di scena a Capo d’Orlando sul campo della Free Time.

Il tabellino.
Camaro-Gescal 3-3
Marcatori: 13’ pt Hatija (G), 28’ pt Licciardi, 30’ pt Morabito (G), 31’ pt Spatafora, 15’ st Pagliaro (G), 34’ st Di Nallo.
Camaro: La Mazza, Giustiniano, Lo Verde, Spatafora, Di Nallo, Scelta, La Rosa (19’ st Pipitone), Pulejo (6’ st Stima), Da Silva, Licciardi, Catalfamo. In panchina: Rantuccio, Dugo, Licandro, Badolato, Maieli, Abate, Grasso. Allenatore: Domenico Moschella.
Gescal: Dell’Acqua, De Gregorio, Schiavo, Capizzoto, Lupi (25’ st Pensavalle), Miloro, Cariddi, Hatija (18’ pt La Malfa), Lazzarotto (22’ st Barbaro), Morabito, Pagliaro (39’ st Brunetta). In panchina: Foti, Crupi, Gravina, Romeo. Allenatore: Giuseppe Iannello.
Arbitro: Gualniera di Messina.
Note – Ammoniti: Morabito (G), Lo Verde (C). Recupero: 1’ pt e 6’ st.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.