Camaro in grande emergenza ma strappa un punto nel derby col Pistunina

Camaro

I neroverdi, seppur in piena emergenza, creano una lunga serie di occasioni da gol ma il portiere Sanfilippo para tutto. Ospiti in dieci dal 24′ del primo tempo per il “rosso” a Buda; al 37′ della ripresa espulso anche Calogero.

Al Camaro non bastano una buona prestazione e le numerose palle gol costruite per avere la meglio sul Pistunina. Al “Marullo” la formazione di Romeo si presenta priva di tantissimi elementi (out anche Russo nel riscaldamento), rischia in avvio ma poi prende in mano le redini del gioco e, sfruttando anche l’espulsione di Buda al 24′, si riversa nella metà campo avversaria. Dopo un primo tempo avaro di occasioni, i neroverdi creano un numero altissimo di occasioni ma vengono fermati in più circostanze dalle grandi parate del portiere Sanfilippo, bravo a salvare la propria porta sui tentativi di Durante, Mondello e Cappello. Al 37′ ristabilita la parità numerica con l’espulsione di Calogero per doppia ammonizione (dubbi sulla seconda). Anche in dieci contro dieci il Camaro crea occasioni ma il risultato non si sblocca. 0-0 il punteggio finale tra due squadre che restano così appaiate in classifica a quota 18 punti. Domenica prossima per Fugazzotto e compagni impegno esterno sul campo dell’Iniziativa.
LA CRONACA – E’ un Camaro in piena emergenza quello che affronta il Pistunina in uno scontro tutto messinese tra due formazioni che hanno conquistato fin qui gli stessi punti in campionato. Alle defezioni già preventivate degli squalificati Marino, Comandè e Venuti e degli infortunati Bonaccorso, Puzone, Keita e De Maria si sommano prima l’indisponibilità di Bonamonte e poi, nel riscaldamento, un problema muscolare che mette fuori causa Mauro Russo. In campo dal primo minuto anche i classe 1999 Ruben Zappalà e Davide Cerra, entrambi all’esordio assoluto. Nel consueto 4-3-3 scendono in campo La Fauci in porta, Cappello, Lauro, Mondello e Porcino in difesa, Calogero, Durante e Zappalà a centrocampo, La Rocca, Fugazzotto e Cerra in attacco.

Fugazzotto e La Rocca (Camaro)

Fugazzotto e La Rocca (Camaro)

Il Camaro prova a spingere in avvio e al 5′, dopo un’azione sulla destra orchestrata da Cappello e La Rocca, Calogero serve in area Fugazzotto, fermato davanti al portiere da una segnalazione di fuorigioco. Con il passare dei minuti prende coraggio il Pistunina, che per due volte si affaccia pericolosamente in area avversaria. Al 17′ cross da destra di Foresta e splendida girata al volo di Minissale, che sfiora la traversa. Al 21′ bella risposta di La Fauci sulla punizione di Ingemi: il portiere del Camaro si distende in tuffo e devia in corner. Al 24′ ospiti in dieci per l’espulsione di Buda, reo secondo l’arbitro di un colpo proibito ai danni di Cappello. Con l’uomo in più, la squadra di casa prende coraggio e al 26′ si registra il tentativo di Fugazzotto, il cui destro al volo è però preda del portiere Sanfilippo. Al 36′ sponda di Fugazzotto e destro da fuori di Zappalà che non inquadra la porta. Fuori dallo specchio, dall’altra parte, anche la punizione dai 25 metri di Foresta. Si va al riposo con il risultato sullo 0-0.
Nella ripresa il Camaro attacca a testa bassa fin dai primi istanti e bisogna attendere appena 40 secondi per vedere la prima delle tante parate effettuate da Sanfilippo nel secondo tempo: il portiere ospite devia in tuffo il sinistro al volo di Durante. Il Pistunina prova a replicare al 5′ con una punizione di Ingemi che innesca una mischia in area avversaria, conclusa con un tiro di Brancati che non crea problemi a La Fauci. Sul capovolgimento di fronte nuovo tentativo di Durante, stavolta di destro, e palla di poco a lato. Il forcing dei padroni di casa aumenta con il passare dei minuti e al 17′, su cross da destra di Cappello, Fugazzotto viene anticipato all’ultimo istante da un avversario, l’azione prosegue e ci prova Zappalà, sul cui tiro però viene segnalata una posizione irregolare dello stesso Fugazzotto. Al 21′ è Cappello a cercare la porta dai 30 metri ma la sua conclusione non è precisa. Al 24′ un’altra parata di Sanfilippo, che si oppone al mancino di Mondello rifugiandosi in corner. Poco dopo primo cambio tra i padroni di casa: il rientrante Scarantino rileva Cerra. L’ennesimo tentativo di Durante, al 27′, è potente ma centrale e Sanfilippo fa suo il pallone. Il Pistunina si affida alle ripartenze e alla mezzora Minissale calcia da posizione defilata mandando la sfera di poco oltre la traversa. Al 33′ punizione da posizione favorevole per il Camaro: se ne incarica Mondello, che cerca il palo lontano ma trova ancora una volta l’ottima risposta del portiere ospite. Ancora Sanfilippo protagonista al 36′ su un altro tiro effettato da Durante: il numero uno del Pistunina si distende bene e in tuffo sventa il pericolo. Trascorre un minuto e il Camaro va di nuovo vicino al gol: il tiro-cross di Mondello si stampa sulla traversa, il pallone torna in campo e Scarantino sotto porta manca la deviazione vincente. Pochi istanti dopo l’arbitro punisce con un severo secondo giallo un intervento a centrocampo di Calogero su Minissale ristabilendo la parità numerica. Al 42′ dentro Marchese per La Rocca. Anche nel finale il Camaro cerca con generosità il gol – vittoria ma trova sempre Sanfilippo pronto a dire di no, come al 43′ sulla punizione dal limite di Cappello. Al 45′ l’ultima chance neroverde con la botta mancina di Mondello che si perde di pochi centimetri alla sinistra di un Sanfilippo in questa occasione immobile. Alla squadra di Romeo non basta così la buona prestazione nè le tante occasioni costruite per trovare il primo successo del girone di ritorno. 0-0 il punteggio finale, Camaro e Pistunina restano affiancate in classifica a quota 18. Nel prossimo turno neroverdi in campo domenica in casa dell’Iniziativa.

Il Pistunina ha sofferto in fase difensiva

Il Pistunina ha sofferto in fase difensiva

Il tabellino
Promozione, Girone B – 19ª giornata
Camaro-Pistunina 0-0

Campo sportivo “Marullo” di Bisconte – Messina, 23 gennaio 2016
Camaro: La Fauci, Cappello, Mondello, Durante, Porcino, Lauro, Calogero, Zappalà, Fugazzotto, La Rocca (42′ st Marchese), Cerra (24′ st Scarantino). In panchina: Nastasi, De Caro, De Leo, M. Russo, Colucci. Allenatore: Ciccio Romeo.
Pistunina: Sanfilippo, Miduri, Campo, De Salvo (46′ st Guerrera), Leo, Oro, Foresta (39′ st Arena), Brancati, Minissale, Ingemi, Buda. In panchina: Nicosia, P. Russo, Calarco, Inferrera, Caldore. Allenatore: Sebastiano Miano.
Arbitro: Ferdinando Emanuel Toro della sezione di Catania.
Assistenti: Francesco Cacciola e Diego Pernicone della sezione di Catania.
Ammoniti: 34′ pt Zappalà (C), 38′ pt Mondello (C), 40′ pt Brancati (P), 45′ pt Calogero (C), 19′ st Lauro (C), 34′ st Leo (P).
Espulsi: 24′ pt Buda (P), 37′ st Calogero (C) per doppia ammonizione.
Recupero: 1′ pt e 4′ st.

Commenta su Facebook

commenti