Camaro, doppia affermazione con la Jonica per Under 17 e Under 15

CamaroIl Camaro Under17

Prova autoritaria del Camaro Under 17 che, al “Bucalo” di Santa Teresa di Riva, cala il poker contro la Jonica e conquista il secondo successo consecutivo per confermarsi al comando del girone C dopo 10 giornate. La prima azione pericolosa (4’) è del Camaro su calcio d’angolo, ma, dopo una serie di ribattute in area, nessuno riesce a deviare in rete. Al 10’ ancora gli ospiti recuperano palla a centrocampo con Naccari, che lancia Leotta, ma il suo tiro è respinto con i piedi da Santoro. Al 23’ si vedono per la prima volta i locali, con un tiro dai 25 metri di Pagano, che sorvola la traversa. Al 32’, invece, ci prova Informante, ma la sua punizione finisce tra le braccia di Di Bella. Al 40’ replica il Camaro: Incoronato, da sinistra, appoggia per Moschella, che libera bene Salamone, ma il suo diagonale finisce sul fondo. Nel finale di prima frazione i neroverdi rischiano su un errore difensivo, ma la Jonica non ne approfitta e le due squadre vanno a riposo sullo 0-0.

Camaro

Il Camaro Under 17 prima del calcio d’inizio

Si riparte con l’immediato vantaggio del Camaro: al 4’ Salamone recupera palla e serve Incoronato, cross in mezzo per Leotta che, di testa, batte Santoro. 0-1 e gol dell’ex per l’attaccante neroverde, per la prima volta anche con la fascia da capitano. Lo stesso Leotta concede il bis al 12’, quando, su punizione dal vertice destro dell’area, batte ancora il portiere giallorosso e firma il raddoppio. La Jonica stenta a reagire e, dopo la girandola di cambi, si vede al 24’ su azione d’angolo: in area svetta Malò ma, di testa, manda oltre la traversa. Due minuti dopo, invece, è il Camaro a colpire ancora: Naccari recupera palla, lancia in profondità Leotta che, questa volta, serve un assist perfetto per lo 0-3 di Incoronato. L’ampio vantaggio permette ai neroverdi di giocare con tranquillità, gestiscono il gioco e mister Cosimini dà spazio agli altri elementi della panchina, tra cui il classe 2008 Lorenzo Spatafora, che prende il posto di Naccari e fa così il suo esordio con la formazione Under 17. L’ultima azione del match è ancora per il Camaro che, al 47’, realizza il poker con Sottile che, ben servito in profondità, salta anche il portiere e deposita in porta. Successo meritato e di carattere per il Camaro che, con un secondo tempo di alto livello, concretizza le diverse occasioni da rete e porta a casa tre punti importanti, conquistati sul campo di un avversario sempre ostico. I neroverdi continuano la loro marcia in vetta e sabato 3 dicembre torneranno al “L’Ambiente Stadium” per la sfida contro il Valle del Mela.

Il tabellino. Jonica-Camaro 0-4
Marcatori: 4’ st e 12’ st Leotta, 26’ st Incoronato, 47’ st Sottile.
Jonica: Santoro, Savoca G. (44’ st Raneri), Foti, Malò, Triolo (15’ st Muscolino), Savoca S. (12’ st Leonardi), Carrolo, Scalese (27’ st Longo), Gentile (37’ st Rizzo), Informante (40’ st Cacciola), Pagano (45’ st Stracuzzi). In panchina: Kozlov, Tortorella. Allenatore: Vincenzo Filoramo.
Camaro: Di Bella, Santoro (32’ st La Rocca), Capillo (19’ st De Luca), Foti, Caruso, Crisafulli (15’ st Conti), Naccari (36’ st Spatafora), Moschella, Incoronato (42’ st Catalano Puma), Salamone (28’ st Sottile), Leotta (26’ st Carpentieri). In panchina: De Pasquale, Lanza. Allenatore: Giuseppe Cosimini.
Arbitro: Andronico di Messina.
Note – Ammoniti: Salamone (C), Savoca G. (J), Naccari (C). Recupero: 3’ pt, 4’ st.

Camaro

La formazione Under 15 del Camaro

L’Under 15 del Camaro ritrova il successo dopo due turni e, nel posticipo della 10^ giornata, batte 2-1 la Jonica al “L’Ambiente Stadium”, confermandosi al secondo posto nella classifica del girone D. Primo quarto d’ora di studio, con le due squadre che ci provano ma senza pungere. Si lotta soprattutto a centrocampo e qualche imprecisione di troppo condiziona la fase di impostazione. Alla prima vera occasione passa la Jonica: al 19’ palla a sinistra per Parisi, che si inventa un tiro cross che diventa imprendibile per Rantuccio e firma lo 0-1. La reazione del Camaro è immediata e, dopo solo un minuto, ristabilisce la parità con la deviazione ravvicinata di Da Silva su cross da destra di Giustiniano. Sull’1-1 il Camaro insiste e, al 27’, Licciardi esce bene, cede palla a Lo Verde che si accentra e conclude, ma destro sul fondo. Il primo tempo non regala altri sussulti e le squadre vanno a riposo sull’1-1.

Si riparte con il Camaro che prova subito a spingere: al 7’ punizione dal limite di Licciardi, bel destro che scavalca la barriera ma Cacopardo respinge. Al 16’ risponde la Jonica: palla a Chillemi, destro da posizione defilata che Rantuccio respinge. Sul capovolgimento di fronte, traversone dalla destra, colpo di testa di Licciardi e sul secondo palo interviene Giustiniano, che insacca da pochi passi. È il 2-1 che ribalta il risultato, ma i locali non si accontentano e cercano di mettere al sicuro la sfida. Al 20’ occasione per Lo Verde, che entra in area da sinistra e conclude, ma Cacopardo alza in angolo. Al 30’ gli ospiti replicano su punizione di Nicosia, destro insidioso che sorvola di poco la traversa. Il forcing finale della Jonica non sortisce effetti, il Camaro amministra con ordine e il triplice fischio, dopo 3 minuti di recupero, sancisce il successo della squadra di mister Moschella. I neroverdi salgono così a quota 25 punti, -5 dalla vetta e, nel prossimo turno, domenica 4 dicembre, saranno di scena sul campo della Giovanile Rocca.

Camaro

La formazione Under 15 del Camaro celebra un successo

Il tabellino. Camaro-Jonica 2-1
Marcatori: 19’ pt Parisi (J), 20’ pt Da Silva (C), 17’ st Giustiniano (C).
Camaro: Rantuccio, Stima, Lo Verde (36’ st Grasso), Pipitone, Dugo, Scelta, Giustiniano, Pulejo (6’ st Runza), Da Silva, Licciardi, Abate (11’ st Di Nallo). In panchina: La Mazza, Catalfamo, Maieli, Badolato, Salvo, Cubeta. Allenatore: Domenico Moschella.
Jonica: Cacopardo, Foti (37’ st Principato), Raneri, Panteoro (25’ st Mobilia), D’Agostino (25’ st Cacciola), Matta (9’ st Cicala), Parisi, Filoramo (18’ st Nicosia), Chillemi (38’ st Marisca), Maccarrone, Lourenco (3’ st Lo Schiavo). In panchina: Mazzù, Cacciola, Bongiorno. Allenatore: Nello Miano.
Arbitro: Fiamingo di Messina.
Note – Ammoniti: Pulejo (C), Maccarrone (J). Recupero: 2’ pt e 3’ st.

Autori

+ posts