Casertana, Ugolotti: “Messina in salute, serviranno coraggio e sacrificio”

A SportCasertano.it il tecnico dei rossoblù, Guido Ugolotti, ha presentato la sfida di Messina, commentando lo score poco esaltante delle ultime giornate dopo l’eccellente campionato che ha proiettato i campani al secondo posto e dunque ad un passo dalla matematica Lega Pro unica. “A me non piace finire nell’anonimato – ha detto – vogliamo e possiamo ancora essere protagonisti. E’ solo una questione di testa. La squadra fisicamente c’è e anche domenica a Messina daremo il massimo. Poi se loro saranno più bravi gli stringeremo la mano. Nel calcio non sempre si è superiori, bisogna anche fare i conti con l’avversario”. Sul Messina, quindi, analizza: “Hanno cambiato molto inserendo Pepe e D’Aiello in difesa, hanno recuperato Maiorano, è arrivato Bernardo, è cresciuto molto Costa Ferreira, Corona nonostante l’età fa sempre la differenza in avanti e i risultati si vedono. Messina è un po’ come Caserta: merita altri palcoscenici e ci sta riuscendo. Di fronte troveremo una squadra che nelle ultime giornate ha dimostrato di stare bene. Giocano con un 3-5-2 che solitamente soffriamo, bravi a pressare molto alto. Non dovremo avere paura ad andarli a prendere molto alti. Guai ad abbassarci troppo e farci schiacciare. E ovviamente concretizzare eventuali palle gol. Corsa, coraggio e tanto sacrificio, ecco come attaccarli”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com