Buona la prima per l’Amatori Messina con la Partenope Napoli

 

Buona la prima per l’Amatori Rugby Messina. Buon primo tempo della compagine dello Stretto all’esordio, calo psichico nel secondo che comunque ha ben controllato.
La Partenope Napoli ha dimostrato di essere una squadra ostica che gira attorno all’estro di Marco Reyna, un giocatore di grandi qualità e questo ha fatto si che il risultato fosse cosi striminzito, dall’altro lato il coach Insaurralde ha fatto diversi spostamenti durante la partita nei ruoli, ma non è bastato ad ottenere una supremazia netta. Comunque il risultato che la rende vincitrice rende felice il coach e gli atleti che finalmente hanno avuto la possibilità di confrontarsi con un pari livello. Alla fine della partita il coach Insaurralde si è dichiarato soddisfatto: ”Il primo tempo buono con ottimi punti di incontro e una buona difesa, nel secondo tempo i ragazzi sono calati d’intensità e da una distrazione è nata la meta della Partenope, è solo la prima bisogna lavorare, lavorare, lavorare”.
Prossimo appuntamento domenica prossima col più classico dei derby a Reggio Calabria.

Un momento della gara

Un momento della gara

Amatori Messina – Partenope Napoli 16-7
Amatori Messina: Gaeta A., Miduri, Bombaci, Scaloni,Cucinotta, Cuccurese, Muyodi, Pirrotta, Bertè, Merolle, Sabanovic, Santamaria, Alunni, Valenti, Gonzalez Quaranta. In panchina Gaeta Donato,Sindona, Nunnari, Milazzo, Nicolov, Turco e Micale. All. Daniel A. Insaurralde
Partenope Napoli: Riemma, Martignetti, Reyna, Cidro, Antonelli, Martone, Gherardi, Stefano, Ricciardi, Sebastiano,Dublino,Gelormini,Siciliano,Coppola, Casaccio. In panchina Giacco, Cristiano, Turino, Zito, Testa. All. Elio Fallarino
Mete: 6’ C.P. Valenti, 21 Alunni n.t., 33 Bombaci, 64 C.P. Valenti, 71 Dublino trasf. Reyna

 

Commenta su Facebook

commenti