Bucolo: “Abbiamo avuto più fame”. Russotto: “Bravi a ribaltarla, ci godiamo i tre punti”

Saro Bucolo ai nostri microfoni

Tra i tanti ex dell’incontro Saro Bucolo, pilastro del Messina di Lo Monaco che ottenne due promozioni tra il 2013 ed il 2014. Il centrocampista etneo ha dimostrato grande smalto anche nel post-partita: “Abbiamo tenuto la partita a galla, senza scomporci. Abbiamo avuto più fame ed abbiamo vinto. Il pubblico del Messina? Oggi i tifosi si sentivano, li conosco bene, a me hanno regalato tantissimo. Il Messina si salverà se giocherà con questa voglia. Barisic entrato al mio posto? Il mister ha fatto bene sin qui anche nei cambi, chi entra si fa trovare pronto. Noi siamo il Catania e siamo tutti giocatori validi. Chi va in campo deve dare il massimo per una maglia importante, lottando su ogni pallone. In questa partita ci giocavamo tanto e siamo stati bravi a portarla a casa”. 

Russotto in pressing

Questa l’analisi di Andrea Russotto: “La pioggia di certo non ha agevolato lo spettacolo, giocavamo su un terreno piuttosto pesante. Siamo riusciti a ribaltare la partita, nonostante l’espulsione ci avesse tagliato un po’ le gambe, ma affrontavamo una squadra ben messa in campo e ci godiamo questi tre punti. Siamo una squadra dai valori tecnici alti, possiamo adattarci a diversi moduli, l’importante sono sempre l’atteggiamento e la mentalità. E’ stata la vittoria del gruppo e della nostra gente che ci segue numerosa anche in trasferta”.

Più decisivo l’errore di Milinkovic o l’espulsione di Da Silva nel far rientrare in partita il Catania? “Nel momento in cui il Messina avesse segnato il 2-0 la partita sarebbe stata quasi chiusa, ma stiamo parlando di un giocatore importante come Milinkovic che ha fatto la scelta di puntare l’uomo con le sue qualità. Le parate di Pisseri? Fa parte della squadra, ha fatto buoni interventi, è un giocatore importantissimo. Siamo contenti di averlo e ce lo teniamo stretto. Facciamo però anche i complimenti al Messina. Il rigore su Anastasi? Episodio dubbio, secondo me era fuori area. Un penalty che potrebbe cambiare la partita e che non so se a parti inverse l’avrebbe fischiato, l’arbitro di certo dovrebbe essere sicuro al 100% prima di assegnarlo”.

Commenta su Facebook

commenti