Bruno, atto secondo: “Felicissimo di tornare. Spero in una grande stagione”

BrunoFrancesco Bruno, difensore del Messina

Questo ritorno a Messina lo ha voluto a tutti i costi. Dopo aver bruscamente interrotto il rapporto con il Nardò, Francesco Bruno è di nuovo un giocatore dell’Acr e può tornare ad indossare la maglia giallorossa. Ecco le prime parole del difensore, al sito ufficiale del club: “Ringrazio la società e il direttore Obbedio per avermi riportato a Messina, dove mi sento a casa. Devo dare ancora tanto a questa maglia. Mi aspetto tanta gente allo stadio e l’entusiasmo che ho visto sin dal mio primo allenamento. Tante cose sono cambiate e spero che faremo una grande stagione. Sono felicissimo di essere tornato qui”.

Bruno

Bruno fa ripartire l’azione (foto Nino La Macchia)

Nella scorsa stagione alla Cavese, guidata da un altro grande ex, Giacomo Modica, è stato autore di un ottimo campionato in C. Dei vecchi compagni, che avevano disputato con lui il campionato di serie D 2017-18, in riva allo Stretto ritrova Fabio Bossa. “Oltre a lui conosco Esposito e qualche altro, sono tutti dei grandi giocatori”.

Dopo la sconfitta all’esordio contro il Troina la squadra è chiamata al riscatto nella prima casalinga di domenica contro l’Acireale. Ecco la ricetta di Bruno, visibilmente emozionato in vista della gara che potrebbe segnare il nuovo debutto con la casacca dell’Acr Messina: “Nel calcio i nomi non contano tanto, serve avere la giusta fame in campo, chi ha più voglia vince. E’ un campionato duro, con tanti derby. Ce la metteremo tutta perché siamo il Messina”.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti