Broccio: “La Messana avrà un cuore”. Ammirata: “Valorizzare il territorio”

Simone D'ArrigoL'esperto Simone D'Arrigo tra i volti nuovi della Messana

Dopo un anno a Villafranca Tirrena la Messana è tornata in riva allo Stretto, ampiamente rinnovata e motivata. A confermare questo stato d’animo è lo stesso presidente Giovanni Ammirata, che ha commentato così il ritorno a Messina di una delle compagini più antiche del comprensorio peloritano: “Siamo tornati in città con l’obiettivo, come sempre è stato nella storia del nostro club, di valorizzare i ragazzi messinesi ed essere parte del territorio, con la nostra identità e storia. Ringraziamo gli amici di Villafranca per l’anno vissuto assieme e auguriamo loro il meglio”. 

Messana

Il team manager Dario La Rosa, il dirigente accompagnatore Giuseppe Bagnato e il responsabile organizzativo Piero Danzè

“Stiamo facendo tutto in poco tempo – ha commentato Ammirata -, tante persone si sono messe a disposizione e questa è la risposta più bella e soddisfacente”. Un parere condiviso anche da Ciccio De Luca, nuovo direttore generale: “Piano piano stiamo ricostruendo la struttura societaria, siamo orgogliosi dei ritorni e dei nuovi innesti. Siamo una famiglia, questo è il nostro spirito. Conosciamo i nostri limiti e stiamo cercando di migliorare”.

Il direttore sportivo Emanuele Rigano, conclusa l’esperienza all’Atletico Messina, ha scelto proprio la Messana, che necessita chiaramente di altri rinforzi: “La squadra ancora è incompleta, ci mancano due o tre tasselli per essere competitivi nell’ottica degli obiettivi che ci siamo prefissati. Siamo partiti in ritardo ma fin qui ci siamo assicurati degli elementi di valore. La squadra grazie al lavoro del mister ha già un’anima. Siamo molto contenti del lavoro che sta svolgendo in queste prime battute. Per molti versi è un mercato strano, ma noi proseguiremo con la filosofia voluta dalla società. Se ci sarà qualche occasione la coglieremo al volo, puntiamo molto su gente che ha voglia di dimostrare, esperti e giovani”.

Angelo Angrisani

Il difensore Angelo Angrisani alla terza stagione in carriera con la Messana

A guidare la squadra sarà invece Daniele Broccio, alla prima esperienza da allenatore dopo una lunga carriera da calciatore conclusa poche stagioni fa: “Stiamo lavorando bene, le prime risposte del gruppo sono incoraggianti, speriamo di essere pronti per la Coppa Italia. Con la società siamo allineati, sappiamo dove occorre intervenire e ci proveremo. Una cosa non mancherà mai, il cuore Messana, per il quale tutti stiamo facendo e faremo sacrifici ogni secondo di questa stagione”.

Il club ha recentemente annunciato anche la firma dell’esperto centrocampista Simone D’Arrigo, che ha indossato fra le altre le maglie di Camaro, Spadaforese, Città di Messina e Pistunina tra D ed Eccellenza, e del difensore Angelo Angrisani, classe 1991, alla terza stagione in giallorosso.
The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti