Betaland, la burocrazia rallenta l’arrivo di Miro Todic. Attesa per il rinforzo

Miroslav Todic

La Betaland Capo d’Orlando rimanda al weekend la scelta del sostituto di Dominique Archie. Rallentata dalla burocrazia l’operazione Miroslav Todic (Diamond Sports-Palucci), libero dopo la conclusione della stagione in Grecia con il Promitheas Patrasso (10.4ppg e 5.4rpg), l’ipotesi del lungo ex Forlì, Sassari e Brindisi è ancora in cima alla lista delle opzioni del d.s. Peppe Sindoni, che però sonda anche il mercato dei lunghi Bosman A (nulla di fatto con l’ex Treviso Kresimir Loncar, sotto contratto anche per il 2017-18 con Würzburg) per anticipare i tempi dell’operazione. A questo punto la Betaland deciderà in funzione dei risultati di sabato se continuare a seguire la pista dell’aggiunta di un lungo, oppure se spostare l’attenzione su un esterno europeo pensando già all’assetto successivo al rientro di Archie che dovrebbe tornare a disposizione di coach Di Carlo per i playoff.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti