Il Benevento vince e vola in testa. Foggia rimontato dal Matera: 2-2

BeneventoPer la Federbet Messina-Benevento doveva finire con il segno "X". Ma sul campo maturò uno 0-5...

Il Benevento opera il sorpasso al vertice. Tanti gol nei due posticipi della ventiduesima giornata del girone C di Lega Pro. Il dato più importante è legato alla nuova capolista. I sanniti si sbarazzano per 3-0 del Melfi e approfittano del pari (2-2) tra Foggia e Matera per balzare al comando. Gli “stregoni” collezionano tante occasioni, ma sbloccano il risultato soltanto al 35′ con Melara, autore di una insistita azione personale. Raddoppio al 43′ di Cisse, su suggerimento di Ciciretti. Nella ripresa la squadra di Auteri resta in 10 per il rosso a Mucciante ma trova comunque il tris grazie a Mazzeo (76′). Finisce 3-0 e il Benevento vendica così  la debacle dell’andata a Melfi.

Gaetano Auteri, tecnico del Benevento

Gaetano Auteri, tecnico del Benevento

A completare la festa dei giallorossi le buone notizie provenienti dallo “Zaccheria”. E dire che il Foggia era partito fortissimo, spezzando l’equilbrio al 15′ con Arcidiacono, abile a sfruttare l’assist di Angelo, e siglando anche il raddoppio al 37′ con il bomber Iemmello. A riaprire le danze Infantino che castiga sul filo del fuorigioco la difesa pugliese. Matera dell’ex Padalino però mai domo e capace di pungere ancora al 50′ con Iannini. Nel finale espulsi Di Chiara e Carretta (che salterà la sfida di sabato con il Messina), ma il risultato non si schioda più dal 2-2. La formazione di De Zerbi sale quindi a 41 punti, uno in meno del Benevento ora capolista, mentre il Matera, a quota 33, resta comunque in corsa per un piazzamento nei playoff.

Iemmello del Foggia

Iemmello del Foggia, ancora a segno

I risultati della 22esima giornata: Akragas-Ischia 2-0 Casertana-Juve Stabia 1-1, Cosenza-Catanzaro 1-1, Martina Franca-Monopoli 2-2, Messina-Paganese 2-2, Catania-Lecce 0-0, Lupa Castelli-Fidelis Andria 0-3 Foggia-Matera 2-2, Benevento-Melfi 3-0.

Classifica: Benevento 42 punti; Foggia 41; Casertana 40; Lecce 39; Cosenza 38; Matera 33; Messina 30; Paganese 29; Fidelis Andria 28; Catanzaro e Akragas 25; Catania, Juve Stabia e Monopoli 24; Ischia 20; Melfi 19; Martina Franca 13; Lupa Castelli Romani 8. Penalizzazioni: Catania -11, Ischia -4, Akragas -3, Matera -2, Lupa Castelli, Benevento, Martina Franca e Paganese -1.

Prossimo turno: sabato 20 febbraio Casertana-Cosenza, Juve Stabia-Martina Franca, Lecce-Foggia, Matera-Messina, Paganese-Lupa Castelli; domenica 21 febbraio Catanzaro-Catania, Fidelis Andria-Akragas, Melfi-Ischia, Monopoli-Benevento.

Commenta su Facebook

commenti