Barcellona al crocevia stagionale. Trimboli: “Serve il supporto dei tifosi”

Fallucca (Briosa)

L’obiettivo comune è quello di riprendere la marcia interrotta in campionato dopo il successo colto sulla Benacquista Latina. Per la Briosa Barcellona infatti il derby con la Pallacanestro Trapani assume un significato fondamentale per alimentare il sogno salvezza quando siamo giunti esattamente a metà stagione. In casa giallorosssa la dirigenza non fa mistero di pensare di sfruttare in modo massiccio la finestra di mercato per potenziare un roster che fino ad oggi, anche per la complicità dei molteplici infortuni, si è espresso a corrente alternata. Con Cefarelli ancora out, il ragazzo è tornato a casa per sottoporsi ad una visita specialistica dopo il persistere dell’infortunio all’addome, Barcellona spera di recuperare per la sentita sfida ai granata capitan Migliori e Fallucca. Osservato speciale sarà Lenzelle Smith jr. che non sta attraversando il suo momento migliore di forma e, se le prestazioni continueranno a non convincere, la dirigenza non esclude di adottare decisioni drastiche. In ogni caso saranno almeno due gli arrivi in cantiere ma determinanti saranno le prossime due sfide interne a cavallo dei due gironi.
Questa intanto la disamina di Francesco Trimboli, vice allenatore della Briosa: “Intanto dico subito che mi farà enormemente piacere riabbracciare un amico come Ugo Ducarello che sta facendo davvero molto bene a Trapani. Per quanto riguarda la partita, sappiamo benissimo che non sarà affatto semplice. In primis per il livello dei nostri prossimi avversari, poi per le nostre difficoltà di infermeria. Superfluo sottolineare anche come i derby siano partite diverse dalle altre. Sono sicuro che i nostri tifosi faranno di tutto per starci vicini a maggior ragione e spero che i nostri ragazzi che scenderanno in campo diano il massimo per dar loro qualche soddisfazione. Intanto speriamo anche di recuperare qualcuno dei nostri infortunati”.

Il capitano della Briosa Migliori

Il capitano della Briosa Migliori

A seguire quella del GM Vincenzo Catanesi: “Sarà una partita durissima, ma spero che i nostri ragazzi siano all’altezza di affrontarla con il giusto atteggiamento. Dobbiamo essere aggressivi, come il nostro pubblico ci vorrebbe vedere. Dobbiamo assolutamente dare il meglio di noi stessi perché la società ovviamente ci tiene a fare bella figura in una gara così importante come un derby. Non sarà una partita come le altre, almeno per la nostra gente. Spero che i ragazzi capiscano che attorno a loro ci sono dei tifosi meravigliosi che stanno continuando a stare vicini alla squadra e si scuotano per regalare una gioia ai nostri sostenitori”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com