Doppia affermazione per Gajser. Tony Cairoli sesto nella classifica combinata

Tim GajserTim Gajser GP Gran Bretagna
MXGP

MXGP GP Gran Bretagna 2016

[Da FormulaPassion] Lo sloveno Tim Gajser, già leader del mondiale ha trionfato nel GP di Gran Bretagna sul tracciato di Matterley Basin, undicesimo appuntamento del mondiale MXGP, vincendo entrambe le gare. Il nostro Tony Cairoli, secondo in Gara-1, ha chiuso Gara-2 al decimo posto, classificandosi in sesta posizione nella classifica finale combinata. 

Purtroppo il GP di Gran Bretagna non ha visto al via il campione del mondo in carica, il francese Romain Febvre, caduto ieri nella Qualifying Race – vinta dallo sloveno Tim Gajser – procurandosi un forte trauma cranico e la frattura al dito medio della mano destra. Dopo un salto il pilota della Yamaha è restato esanime a terra senza riuscire a muovere gli arti inferiori. La TAC e gli altri esami fatti presso l’ospedale di Southampton hanno escluso ulteriori complicazioni, ma Romain Febvre, oltre alla gare di Matterley Basin, sarà costretto a saltare anche quelle di Mantova del prossimo week-end.

Gara-1: ha visto scattare velocissimo e transitare davanti a tutti all’Holeshot il russo Evgeny Bobryshev, in sella alla Honda HRC, tallonato dal francese Valentin Guillod (Yamaha), dal nostro Tony Cairoli (KTM), dallo sloveno Tim Gajser (Honda) che partiva dalla pole, dal francese Gautier Paulin (Honda) e dal belga Jeremy Van Horebeek (Yamaha). Lo sloveno della Honda del Team Gariboldi ha superato subito Tony Cairoli, poi Valentin Guillod e a pochi giri dal termine è passato al comando, vincendo Gara-1. In seconda posizione l’otto volte campione del mondo Cairoli, capace di scavalcare negli ultimi due giri, Bobryshev e Guillod.

Ordine d’arrivo – Gara-1 – MXGP – GP Gran Bretagna – Primi 10:

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Gajser, Tim Honda 35:27.708 0:00.000
2 Cairoli, Antonio KTM 35:33.572 0:05.864
3 Guillod, Valentin Yamaha 35:37.386 0:09.678
4 Bobryshev, Evgeny Honda 35:42.922 0:15.214
5 Paulin, Gautier Honda 35:45.258 0:17.550
6 Van Horebeek, Jeremy Yamaha 35:48.422 0:20.714
7 Nagl, Maximilian Husqvarna 35:52.223 0:24.515
8 Searle, Tommy Kawasaki 36:02.062 0:34.354
9 Tixier, Jordi Kawasaki 36:04.945 0:37.237
10 Coldenhoff, Glenn KTM 36:20.581 0:52.873

Gara-2: ha visto scattare al comando il tedesco della Husqvarna, Maximilian Nagl, tallonato dallo sloveno Tim Gajser (vincitore di Gara-1), dal francese Gautier Paulin (Honda), dallo spagnolo Josè Butron (KTM), dal belga Clemente Desalle (Kawasaki) e dal russo Evgeny Bobryshev (Honda), mentre il nostro Tony Cairoli, bloccato a centro gruppo è transitato all’11° posto. Il messinese di Patti nel corso del secondo giro nella foga di recuperare ha commesso un errore perdendo ulteriori posizioni, passando sul traguardo al 15° posto. Nel corso del sesto giro Tim Gajser è riuscito a passare Maximilian Nagl per poi andare a centrare il secondo successo di giornata. Tony Cairoli ha recuperato alcune posizioni, ma non è riuscito ad andare oltre la decima posizione.

Ordine d’arrivo – Gara-2 – MXGP – GP Gran Bretagna – Primi 10:

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Gajser, Tim Honda 34:12.109 0:00.000
2 Nagl, Maximilian Husqvarna 34:21.204 0:09.095
3 Paulin, Gautier Honda 34:30.140 0:18.031
4 Desalle, Clement Kawasaki 34:38.040 0:25.931
5 Bobryshev, Evgeny Honda 34:55.057 0:42.948
6 Tixier, Jordi Kawasaki 35:12.499 1:00.390
7 Guillod, Valentin Yamaha 35:14.425 1:02.316
8 Van Horebeek, Jeremy Yamaha 35:27.189 1:15.080
9 Butron, Jose KTM 35:36.208 1:24.099
10 Cairoli, Antonio KTM 35:44.867 1:32.758

La classifica combinata del GP di Gran Bretagna, ha premiato Tim Gajser, primo con 50 punti grazie alla doppietta. Alle sue spalle si è classificato il tedesco Maximilian Nagl (Husqvarna) con 36 punti (7° e 2°), mentre il terzo gradino del podio è andato al francese Gautier Paulin (Honda) con 36 punti (5° e 3°). Tony Cairoli (KTM) ha chiuso in sesta posizione con 33 punti (2° e 10°).

Nella classifica del campionato mondiale MXGP lo sloveno Tim Gajser (482) allunga ulteriormente sul campione del mondo in carica Romain Febvre (408) oggi assente, con il nostro Tony Cairoli (405) che si avvicina al francese, mantenendo la terza posizione.

In collaborazione con

FP-logo-white

Commenta su Facebook

commenti