Andrea Campagna secondo in finale alla X° edizione della Coppa Vesuvio di karting a Sarno

Campagna podio

Il Circuito Internazionale Napoli ha preparato al meglio il suo tracciato di 1.699 metri per la disputa della “X Coppa del Vesuvio 2015”. Ben 107 piloti in pista suddivisi in 7 categorie. Tra i siciliani spiccavano il messinese Andrea Campagna nella categoria 125cc (KFJ), Francesco Barbera di Rometta, il palermitano di Marineo, Gabriele Minì, il pilota di Bagheria, Francesco Tripoli, tutti nella categoria 60 Mini.
Nella categoria 125cc (KFJ) il pilota della riviera jonica messinese, Andrea Campagna (LENZOKART / LKE), si è messo in luce sin dalle prime sessioni di prove libere facendo registrare i migliori tempi insieme ad Alessandro Giardelli di Colico (Lecco), portacolori della Lario Motor Sport (TONY KART/LKE). Nelle prove di qualificazione la pole position è andata a Giardelli con Campagna secondo, mentre il terzo posto andava ad Edoardo Morricone, davanti al pilota di casa, Francesco Pagano, di San Giuseppe Vesuviano, già vincitore del Campionato Italiano nella categoria 60 baby.

Partenza in prima posizione

Partenza in prima posizione

Durante la prefinale Giardelli, che partiva dalla prima piazza, all’ingresso della prima curva si intraversava a causa di un contatto con Andrea Campagna che scattava dalla prima fila ed era stato, a sua volta, spinto dal pilota che lo seguiva. Nella bagarre aveva la meglio Francesco Pagano che cercava di prendere il largo sul lungo rettifilo della pista di Sarno ma Campagna lo raggiungeva ed iniziava un duello fatto di continui sorpassi tra i due fino a quando, nel corso del quinto giro, alla staccata alla fine del dritto Pagano tentava di infilare Campagna all’interno ma il pilota di Roccalumera teneva duro e resisteva all’attacco mentre Pagano finiva fuori pista e ripartiva attardato. Campagna tagliava il traguardo al primo posto seguito ad un secondo da Giardelli, terzo Morricone e quarto Pagano. Nella finale Andrea Campagna partiva dalla prima piazza e superava in testa la prima curva poi alla fine del dritto si scatenava la bagarre con Giardelli e Pagano che superavano Campagna allargandolo all’esterno.

Nel pregara il giovane Andrea Campagna col meccanico

Nel pregara il giovane Andrea Campagna col meccanico

Giardelli rimaneva primo e prendeva il largo, Campagna si riportava alle spalle di Pagano e dopo alcuni giri pieni di spettacolari duelli lo superava e mentre Pagano tentando di ritornare su di lui perdeva aderenza e veniva superato da Morricone. Sotto la bandiera a scacchi Giardelli precedeva Campagna, mentre il podio si concludeva con Morricone sul terzo gradino.
“Cominciavo a pensare che per me la pista di Sarno fosse stregata – commenta Campagna a fine gara – ed invece alla fine il podio è arrivato e salire sul podio a Sarno, credetemi, è una gioia infinita – conclude Campagna ringraziando la “Lenzo Kart” e l’amico Giorgio Romeoperché lo hanno supportato in pista come meglio non si poteva”.
Tra le tante categorie in gara si mette in evidenza la 125 KZ2 e la 60 Mini. In 125 KZ2 Pole position per Alex Irlando – (Dr/Tm), al suo fianco C. Mollo (Pcr/Tm).

Il podio

Il podio

In gara Alex sorpassa Pastacaldi e va a vincere una spettacolare finale densa di cambiamenti in classifica. Nella 60cc Mini vince Leonardo Marseglia (Zanardi/Tm) con Gabriele Minì (LenzoKart/LKE) al secondo posto, L. Giardelli (TonyKart/Tm) chiude al terzo posto mentre Francesco Tripoli ha agguantato un importante quinta posizione, basti pensare che i partenti della categoria erano ben 38.
Francesco Barbera, attardato da un incidente nelle manches eliminatorie, non è approdato in finale. A sarno (Sa) presso il Circuito Internazionale Napoli ora è tutto pronto in attesa della seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting dal 5 al 7 di giugno.

Commenta su Facebook

commenti