Ancora un rinforzo per il Santa Teresa Volley, ingaggiata Simona Catalano

Simona Catalano

Ancora un nuovo arrivo in casa Mam Villa Zuccaro Volley, la società santateresina comunica di aver ingaggiato l’esperta centrale Simona Catalano. La trentaseienne leccese (originaria di Squinzano) possiede un curriculum sportivo di primo piano. Partendo dal 2003/04 militanza nel Santeramo in serie A2 con promozione in A1. 2005/06 A2 ad Isernia con l’Europea 92. 2007/08 ancora in seconda serie con il San Vito Dei Normanni. Dal 2008 al 2011 a Flero (Brescia) in B1. L’anno successivo B2 col Corporelle Potenza, a seguire Masagne (Br) sempre in B2. 2013-14 B1 a Maglie. Stagione seguente ad Ugento (B2) e da gennaio trasferimento a Palmi con relativa promozione in A2 con la maglia del Golem. Lo scorso anno a Maglie con la Betitaly in serie B1.

Andrea Caristi

A presentare la giocatrice il Ds Andrea Caristi: “Siamo una società ambiziosa e come tale, dopo aver completato il reparto delle centrali e delle attaccanti, abbiamo ritenuto opportuno, senza nulla togliere alle giovani Triolo e De Luca, dare un altro libero di comprovata esperienza nella categoria al nostro allenatore. Simona, per come l’ho sentita al telefono, arriva molto motivata e sono sicuro che darà il massimo in questo affascinante ed ambizioso finale di stagione”.
Queste le prime parole dell’ultima arrivata in casa Mam Villa Zuccaro: “Pensavo di aver chiuso il cassetto dei sogni ed invece un altro sogno comincia e si chiama Santa Teresa. Sono lusingata, per questo ringrazio il Presidente per avermi dato l’opportunità di far parte di questa squadra per me tutta nuova. C’e’ da dire – chiosa ancora la giocatrice pugliese – che sono ferma da otto mesi, ma sono altrettanto convinta che con lo staff e la mia buona volontà riuscirò a dare una mano per questo fine campionato scoppiettante! Non vedo l’ora di rimettermi in carreggiata e mi auguro di avere dalla mia parte tutti così da poter sentire meno la stanchezza “.
>

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti