Anche la Messana si allena alla Cittadella. In panchina confermato Michele Lucà

MessanaIl tecnico Michele Lucà con gli assistenti Canale e Celeste

Dopo i primi dieci giorni di lavoro trascorsi tra “Mondello Stadium” e “Gescal Stadium”, da lunedì la Messana si è spostata alla Cittadella Universitaria dell’Annunziata per completare il lavoro verso il primo match ufficiale in programma a fine mese contro l’Atletico Messina. Mercoledì è previsto un test amichevole. Prima della sosta per il Ferragosto il gruppo ha sostenuto a Gliaca di Piraino un primo allenamento congiunto con Nebros, neo società che unisce Due Torri e Acquedolci e giocherà in Eccellenza, imponendosi per 3-2 al termine dei tre tempi da trenta minuti disputati. Per i locali a segno Scaffidi e Cardella, tra gli ospiti Cardia, Bardetta e Di Vincenzo.

Cittadella Universitaria

Una panoramica della Cittadella Universitaria

Il club peloritano ha confermato in panchina mister Michele Lucà. Per l’allenatore classe 1981 terza stagione di fila in giallorosso, subentrato nella penultima e dall’inizio nell’ultima, seppure nessuna delle due sia stata completata per via dell’emergenza Covid. Precedenti esperienze nel club in Promozione nelle due stagioni 2015/2016 (salvezza) e 2016/2017 (terzo posto in classifica e playoff). Nel 2014/2015 ha portato il Camaro dalla Prima Categoria alla Promozione, guidando successivamente i neroverdi pure in Eccellenza.

“Il clima mi sembra quello giusto. C’è tanta voglia di tornare in campo dopo quanto accaduto negli ultimi due campionati. La nostra forza sono le convinzioni che abbiamo, ormai sappiamo chi siamo e dove vogliamo arrivare. La maturazione è un processo che va costruito, il mio impegno è orientato in questa direzione così come mi è stato chiesto dalla società”, ha sottolineato il tecnico. Continueranno a far parte del suo staff l’allenatore in seconda Giuseppe Canale, che ricoprirà anche il ruolo di trainer della formazione Juniores, e l’altro assistente Davide Celeste.

The following two tabs change content below.