Altri tre arresti della Polizia dopo il derby Messina-Reggina

I tifosi della Reggina a bordo dei pullman che li hanno scortati al San FilippoI tifosi della Reggina a bordo dei pullman che li hanno scortati al San Filippo in occasione del derby (foto Paolo Furrer)

Prosegue incessante il lavoro degli investigatori che stanno visionando tutte le immagini degli scontri avvenuti al termine del derby tra Messina e Reggina che si è giocato sabato pomeriggio al San Filippo. Gli uomini della DIGOS e della Squadra Mobile stanno tentando di dare un nome a tutti gli autori dei tafferugli e degli scontri con le Forze dell’Ordine avvenuti nel dopo partita. A finire in manette ieri pomeriggio sono stati due messinesi di 47 e 28 anni. Mentre stamattina i poliziotti hanno arrestato un giovane di 31 anni. Anche loro dovranno rispondere di lancio di materiale pericoloso, furto aggravato e lesioni oltre che violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, Tutti gli arrestati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Commenta su Facebook

commenti