Alma Patti, reazione tardiva nella prima semifinale con Umbertide (82-65)

Alma PattiIl roster dell'Alma Patti (foto Valeria Orlando)

Non inizia nel migliore dei modi l’avventura nella serie delle semifinali playoff per l’Alma Patti, che per il secondo anno di fila torna durante la post season al PalaMorandi di Umbertide ma, a differenza di un anno fa, viene battuta per 82-65 da La Bottega del Tartufo di coach Staccini. In una gara in cui Miccio ha realizzato poco (solo 6 punti alla fine per la tiratrice bianco rosso blu), non bastano i 25 punti di Toure ed i 17 di Verona. In casa Umbertide sono infatti ben cinque le giocatrici in doppia cifra (Pompei 20 punti, Giudice e Baldi a quota 12, Cabrini e la pattese Stroscio arrivata a quota 11 che uscirà per una botta al volto nel terzo quarto). La squadra di coach Mara Buzzanca approccia anche bene alla gara, rispondendo colpo su colpo alle locali, ma dopo dieci minuti è costretta ad inseguire sul 25-17 per le padrone di casa, grazie ai canestri di Cabrini e dell’ex Stroscio.

Umbertide

Umbertide celebra il successo in gara-1

Patti risponde con le solite Toure e Verona, ma anche nel secondo parziale fatica a trovare la via del canestro a differenza della squadra umbra che mette a referto diversi canestri pesanti trovando una buona circolazione di palla e buoni tiri. Umbertide ne ha di più e con Pompei allunga al +19, 52-33, di fine primo tempo, margine che indirizza la gara. Chi si aspetta una veemente reazione della squadra siciliana al rientro rimane deluso, perché la squadra di coach Staccini controlla il rientro delle siciliane e risponde per le rime. Nell’ultimo parziale Patti non vuole demordere, ma non bastano le realizzazioni di Iuliano e Toure per rientrare: finisce così 82-65. Appuntamento in Sicilia giovedì 19 alle ore 19.30: al PalaSerranò l’Alma non può più sbagliare se vuole tornare in Umbria per gara-tre e giocarsi l’accesso in finale.

La Bottega del Tartufo Umbertide-Alma Patti 82-65
Parziali: 25-17, 27-16, 13-13, 19-24. 
Umbertide: Pompei 20, Giudice 12, Bartolini 2, Kotnis 8, Cabrini 11, Stroscio 11, Moriconi 4, Paolocci 2, Gambelunghe ne, Baldi 12, Cassetta ne. All.: Staccini.
Patti: Toure 25, Botteghi 7, Iuliano 10, Miccio 6, Verona 17, Micovic ne, Dell’Orto ne, Chiarella, Gualtieri, Bardarè. All.: Buzzanca.
Arbitri: Arianna Del Gaudio di Massa di Somma (NA) e Andrea Manganiello di San Giorgio del Sannio (BN).

Autori

+ posts

Classe 1992, è un Giornalista Pubblicista dal 2020. Ha curato e gestito in passato diversi blog, oltre che l'Area Comunicazione di alcune società sportive.

The following two tabs change content below.

Gabriele Ferruccio

Classe 1992, è un Giornalista Pubblicista dal 2020. Ha curato e gestito in passato diversi blog, oltre che l'Area Comunicazione di alcune società sportive.