Al “XII Trofeo Claudio Pellicane Windsurf dello Stretto” brilla Davide Arena

Foto di gruppo "Trofeo Pellicane-Windsurf dello Stretto"

Si è concluso tra meritati consensi il “XII Trofeo Claudio Pellicane Windsurf dello Stretto“. Sole, mare, vento e tanti windsurf (una cinquantina) hanno colorato lo Stretto assicurando due piacevoli giornate di sport ai regatanti e ai molti simpatizzanti nel corso della manifestazione.

Una fase del “Trofeo Pellicane” (foto di Vincenzo Nicita Mauro)

La regata si è articolata in due giornate per complessive 5 manches. Sabato, uno scirocco costante e impegnativo ha coinvolto i surfisti in 3 manches di gare. Il vento incostante di domenica ha invece garantito la realizzazione di altre 2 manches di regata. Primo assoluto Davide Arena, già campione italiano windsurf Slalom Pinna, seguito dai fratelli Landi. Il vincitore è stato premiato dal sindaco di Messina, Federico Basile. Il primo cittadino ha inaugurato la regata con una coinvolgente visita a sorpresa, indossando la maglietta dell’evento. La premiazione di domenica ha visto anche la graditissima partecipazione del vicesindaco Francesco Gallo e dell’assessore Dafne Musolino.

Una veduta dall’alto durante la manifestazione (foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Prima classificata tra le donne è stata Cristina Viscuso, seguita da Amalia Lo Iacono e Corinna Palmieri. Primo nella classe Windsurfer Fabio Schifilliti, davanti a Alfredo Sisinni e Eugenio Costa. I trofei della manifestazione sono stati realizzati dall’impresa emiliana Metalidea con il contributo degli sponsor.

Tra gli Under 15 si sono piazzati, nell’ordine, Matteo Donato, Miriana Arena e Rosario Guarniere. Il trofeo Santoro, al più giovane, è stato assegnato a Francesco Balsamo. Miglior Esordiente è risultata Stefania Arena, Miglior Super Grand Master è stato Giuseppe Sottile.

La Top Spin Messina premiata per “Competizione e Legalità” (foto di Vincenzo Nicita Mauro)

L’Associazione nazionale antimafia Alfredo Agosta ha confermato anche quest’anno il suo prezioso contributo al Trofeo Pellicane con la seconda edizione del premio “Competizione e Legalità”. A ricevere il riconoscimento dalla presidente catanese Enza Bifera la Top Spin Messina, laureatasi campione d’Italia di tennistavolo nel maggio 2022. Erano presenti alla cerimonia Giorgio Quartuccio, il tecnico Wang Hong Liang ed il direttore sportivo Roberto Gullo.

Autori

+ posts