Agenda ricca di impegni per il Club Scherma Messina

Gabriele La Corte e Tommaso Zucchi

Si susseguono gli impegni per il Club Scherma Messina, a conferma della fervida attività portata avanti dalla società dello Stretto. Il maestro Letterio Cutugno si è ben disimpegnato, nei giorni scorsi, a Caserta nella gara nazionale “Zona Sud” per gli Assoluti, sfiorando la qualificazione nel fioretto.

Il maestro Letterio Cutugno in una lezione

Il maestro Letterio Cutugno in una lezione

Dopo sei convincenti vittorie ottenute in altrettanti incontri del girone, ha saltato di diritto, come terzo della classifica generale, la prima diretta. Nel successivo duello è stato superato, però, di misura dal campano Riccardo Barionovi con il punteggio di 15-13 al termine di una sfida molto combattuta ed equilibrata. Cutugno è proiettato ora verso la prestigiosa partecipazione all’esclusiva kermesse a squadre Master di fioretto “Lansdowne International”, in programma il 6 febbraio a Londra, dove difenderà i colori azzurri confrontandosi  con i più forti atleti di: Inghilterra, Russia, Ungheria, Francia, Giappone, Usa, Germania e Svezia.

Tommaso Zucchi (Club Scherma Messina)

Tommaso Zucchi (Club Scherma Messina)

Sabato e domenica, intanto, il Club Scherma Messina parteciperà al “Pala Arcidiacono” di Catania al secondo appuntamento interregionale del GP Giovanissimi,  organizzato dal Cus Catania e riservato ai ragazzi/e dai 10 ai 14 anni di età. L’obiettivo è mantenersi in terra etnea sui brillanti livelli della passata stagione e, soprattutto, far accumulare ai giovani schermidori un prezioso bagaglio di esperienza. Ci si attende buone risposte da Tommaso Zucchi nella categoria “Maschietti” e dall’Allievo Gabriele La Corte; entrambi saranno impegnati sia col fioretto che con la spada. Poi tutte le attenzioni saranno rivolte alla trasferta londinese.

 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com