Adrano consolida il quarto posto. Il Minibasket Milazzo lotta solo un tempo

Quintetto Adrano Basket

Nessuna cattiva sorpresa. Sotto l’albero Adrano trova i due punti con Milazzo e il quarto posto in classifica al termine del girone d’andata. Un risultato fantastico per una neo promossa, ormai a tutti gli effetti una delle grandi sorprese di questo campionato. Il quarto posto in classifica è stra meritato per il gran lavoro che fanno i ragazzi in settimana con coach Bonanno, tecnico che è entrato visceralmente nel Dna Adrano Basket e capace di valorizzare nel miglior modo possibile ogni suo giocatore. Bonanno ha dato un gioco fluido e piacevole alla squadra e senza più solisti tutti si esprimono meglio. La prestazione è stata ottima e non inganni che Milazzo sia ultimo. I mamertini sono una buona squadra con ottime individualità, ovviamente pagano la zavorra psicologica dell’ ultimo posto in classifica e delle 13 sconfitte subite. Alla “Tensostruttura” gremita come sempre, gara equilibrata per metà primo quarto, poi Adrano ha aumentato i giri del motore portando il vantaggio sul +11 al primo suono della sirena.

Adrano Basket

Gioia Adrano Basket

Alescio ha regalato spettacolo a non finire con un trentello finale, Pennisi ha scritto 18 punti facendo vedere una crescita fisica incoraggiante, Dario Bascetta, impeccabile come sempre, è andato in doppia cifra con 12 punti, M. Bascetta (7), D.Russo, Ricceri (3) e F. Amoroso con 2 punti hanno chiuso il referto. Unico neo del match l’infortunio al ginocchio sx, a fine 3/4, per Mauro Bascetta ma fortunatamente non si è trattato di nulla di grave. Il + 11 del primo quarto è aumentato a + 14 alla pausa lunga, Milazzo regge l’urto fin che può ma fa fatica ad arginare l’onda offensiva adranita. Terzo e ultimo quarto (16-14 e 17-15) equilibrati come parziali ma il match aveva già detto tutto. A fine gara c’è spazio anche per i baby La Manna e A. Russo e per Sangiorgio al suo debutto stagionale. Adrano si regala due punti d’oro e oltre al quarto posto in coabitazione con Torrenova e Orsa Barcellona, il +6 sulla zona playout che è quello che conta di più. Adesso il “rompete le righe” per la pausa natalizia, gli allenamenti riprenderanno il 2 gennaio. Adrano tornerà in campo il 6 gennaio. Avversario, alla “Tenso” sarà Giarre per la prima giornata di ritorno. Bonanno avrà un Giorgio Leanza in più e probabilmente anche un pivot per dare l’assalto all’obiettivo salvezza da raggiungere il più velocemente possibile.

Adrano-Milazzo 75-57
Parziali: 27-16; 42-28 (15-12); 58-42 (16-14); 75-57 (16-15)
Adrano: M. Bascetta 7, F. Amoroso 2, D. Russo 3, Ricceri 3, D. Bascetta 12, Alescio 30, La Manna G. Amoroso, Pennisi 18, Sangiorgio, A. Russo. All: G. Bonanno.
Milazzo: Cuccurru 4, Scardino 9, Irrera, Italiano 10, Sottile 1, Guzman 5, Di Maio, Rekasius 8, Toto 14, Maimone 3, Papazov 3. All: G. Pirri
Arbitri: Lorefice e Massara

Articolo curato dall’Ufficio Stampa dell’Adrano Basket

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti