Acquedolcese sul mercato. Botto Iuculano e prime riconferme

Città di S.AgataIl sinistro da fuori area di Iuculano

L’Acquedolcese apre il suo calciomercato e dà il via alle danze quanto alla costruzione dell’organico. La formazione del neo mister Sebastiano Falanca vanta infatti un acquisto ancor prima dello start dei trasferimenti ed ha già una base di giocatori da cui ripartire.
Il colpo di mercato riguarda Rosario Iuculano. L’esterno offensivo di Capo d’Orlando, vincitore del campionato di Promozione con il Sant’Agata ed ex di Rocca di Caprileone e Castelbuono 1975, è un innesto di assoluto valore per la squadra biancoverde. Fantasista e dotato di un ottimo mancino, Iuculano basa il suo gioco su un dribbling ed un forte senso del gol che lo rendono uno tra gli attaccanti più temuti della categoria.
Insieme a lui, sono pronti a firmare anche altri dieci giocatori riconfermati dal dg Sergio Mezzanotte, ovvero i “senior” Benedetto Di Bartolo, Carlo Scorza, Giovanni Milia ed Antonio Pettignano e gli juniores Mauro Giuppa, Giuseppe Princiotta, Emanuele Longo, Mattia Calabrese, Abdo Maazzouf ed il portiere Carmelo Barone.
A taccuino ci sono anche degli incontri con i tesserati Di Pietro, Sirna, Onofaro, Mannisi, Caranna, Passalacqua e Caroniti, mentre sembrano abbastanza difficili le riconferme di Domenico Geraci e Angelo D’Amico, su cui grava l’interesse di numerose società anche nella loro provincia di appartenenza, quella di Palermo.
Rientrano inoltre dai prestiti verso categorie inferiori Benedetto Princiotta, Fabrizio Artale ed Antonio Caruso.
Nei prossimi giorni la dirigenza tornerà sul mercato. Mister Falanca richiede gli innesti di un difensore, di un terzino sinistro, di due centrocampisti e, soprattutto, quelli più urgenti di un attaccante ed un portiere.

 

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti