Abitare bio: riconfermato il Consiglio Direttivo uscente

Abitare bioAssemblea Abitare bio

Lo scorso 28 aprile, presso la sala “Boris Giuliano” della Città Metropolitana di Messina, l’Associazione Abitare bio si è riunita ed ha riconfermato il Consiglio Direttivo uscente. Abitare bio (www.abitarebio.org), nata nove anni fa, persegue molteplici finalità e promuove azioni volte alla conoscenza, diffusione ed all’applicazione dei concetti delle tecniche che sono alla base della Architettura Bioecologica, intesa come modo di salvaguardare il territorio l’ambiente, di creare edilizia in armonia con l’uomo e la natura.

Abitare bio

L’Arch. Alfredo Misitano (Presidente Abitare bio)

Promuove la Geobiologia quale disciplina per l’analisi e lo studio dei luoghi, puntando molto sulla ricerca della salubrità dei luoghi del costruire e del costruito con approccio scientifico e oggettivo. Durante la riunione è stato dunque confermato come presidente l’Arch. Alfredo Misitano, mentre il geom. Fabio Brunaccini Vice Presidente, l’avv. Gabriella Misiato segretario, il geom. Maurizio Misitano tesoriere e i consiglieri arch. Maria Barreca, il p.i. Pietro Lombardo e l’ing. Antonino Longo Minnolo. “Anche nell’ultimo triennio tanta attività svolta” – dichiara soddisfatto il Presidente – “basti ricordare i tanti incontri tecnici svolti con i vari Ordini Professionali e Collegi della Provincia di Messina e con L’Università di Catania (Corso di laurea Magistrale in Scienza e Tutela dell’Ambiente);  la collaborazione costante con le associazioni A.P.P.L.E. – Associazione Per la Prevenzione e la Lotta all’Elettrosmog di Padova del nostro socio H.C. prof. Angelo Gino LEVIS, con AMICA – Associazione per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale di Roma, con la “F.I.D.A.P.A” sezioni di Messina e Taormina, con l’ I.P.I.S. – Insieme di Professionisti Igiene e Sicurezza di Messina, ecc..  Mi piace ricordare, ancora, la nostra partecipazione alla realizzazione di un documentario su Rabdomanzia e Geobiologia andato in onda su Antenna del Mediterraneo, la partecipazione alla marcia per il clima, alla lotta contro l’elettrosmog, alle collaborazioni con grosse aziende nazionali per incentivare  il verde pensile, verde verticale,  materiali e tecnologie Bioecologiche, nonchè tanta attività di divulgazione tecnica svolta negli Istituti d’Arte e Tecnici nel comune e nella provincia di Messina. Ed ancora, l’apprezzabile lavoro di divulgazione tramite gli articoli pubblicati su testate giornalistiche online, la massiccia attività di distribuzione delle nostre guide e, non ultimo, il costante lavoro svolto sul nostro sito internet, sempre aggiornato e ancor più ricco con video, notizie, articoli e tanto altro, sito molto seguito e che ad oggi conta oltre 600.000 visite.  In  esattamente 9 anni di operoso volontariato da parte di tutti gli associati,” – conclude l’arch. Alfredo Misitano – “ABITARE bio si è fatta strada, in campo regionale, nazionale ed oltre.  Questo la dice lunga sulla qualità del nostro operato, ci conforta, ed, ovviamente, ci dà la giusta carica per fare ancora di più perché ABITARE bio continui ad essere un punto di riferimento nel settore dell’Architettura Bioecologica, della Bioedilizia, della Geobiologia, dell’elettrosmog, del Verde Pensile e verticale e in tutti quei campi d’interesse previsti dallo statuto”.  

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti