L’Olimpia Milano è arrivata a Capo d’Orlando. Tutto pronto per l’attesissima gara 3

Iannuzzi e Delas

Le ultime dalle sedi in vista di gara 3 dei quarti tra Betaland e Milano. Atteso il tutto esaurito al PalaFantozzi per una delle partite più importanti della storia della società biancoazzurra. I meneghini di Repesa sono arrivati a Capo d’Orlando dopo il successo di domenica, ancora assente Sanders. La Betaland prova a recuperare Archie.

La serie dei quarti di finale dei playoff scudetto è sull’1-1. Non c’è più spazio per errori per Betaland e Olimpia Milano.

L’Olimpia è arrivata a Capo d’Orlando via Catania prima di cena nel suo ritiro sul lungomare come da tradizione. Piccola disavventura all’arrivo in Sicilia con lo smarrimento del bagaglio di Davide Pascolo (19.5 punti di media nelle due gare di Milano) che ha costretto il team manager Alberto Rossini ad abbandonare momentaneamente la squadra a Catania per recuperare gli effetti necessari per la permanenza in trasferta del giocatore, soprattutto un paio di nuove fiammanti Nike numero 15.

Betaland Capo d'Orlando

Archie prova a battere la difesa ospite di Milano – (Foto R. Fazio)

La squadra si è allenata a Milano prima di partire da Linate dove ha anche pranzato. Seduta prevalentemente tattica dedicata a correzioni e aggiustamenti. Rakim Sanders è rimasto in sede a lavorare con il preparatore atletico Luca Agnello. Dodici giocatori sono volati sull’isola. Dopo cena qualcuno ha fatto qualche passo sullo splendido lungomare di Capo d’Orlando, altri si sono dedicati a guardare la partita di Avellino in tv.

Lo shootaround al Pala Fantozzi è in programma martedì in tarda mattinata dopo la colazione e il meeting tattico. Non è prevista la copertura televisiva quindi sarà il sito www.olimpiamilano.com nella sezione Multimedia a diffondere le immagini in diretta della gara.

In casa paladina si tenterà il recupero di Dominique Archie (assente in gara 2, ndc) c’è fiducia dopo le due gare di Milano che hanno mostrato una squadra pronta a tutto ed a esaltarsi per il preventivabile “tutto esaurito” nel fortino del PalaFantozzi da vivere in un’atmosfera magica. Con un successo ci si garantirà almeno la “bella”, un traguardo che alla vigilia, sarebbe stato considerato epico.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti