A.S.D. Handball Messina, buone indicazioni dal triangolare di Siracusa

La squadra maschile dell’A.S.D. Handball Messina torna da Siracusa con due buone prestazioni nel triangolare al quale hanno preso parte anche i padroni casa dell’Albatro e il  S. Cataldo. Formazioni che, tra l’altro, il sette peloritano si ritroverà a dover riaffrontare nell’ormai imminente torneo di serie B regionale, il cui calendario verrà ufficializzato nei prossimi giorni.

I ragazzi guidati da Tommaso D’Arrigo, arrivati in terra aretusea con diverse assenze tra cui capitan Carubìa, Freni, Gentile e Catalin, hanno superato il S. Cataldo per 24-18. Risultato mai in discussione, con l’ A.S.D. Handball Messina che ha condotto la gara con molta regolarità e non ha sofferto quasi mai le offensive dei propri avversari. Largo spazio ai più giovani, invece, nella prima frazione del match contro l’Albatro Siracusa, con i due tecnici che hanno schierato  i diversi Under 16 presenti in rosa. Dopo il primo parziale chiuso sul 14-7 per la formazione di casa, l’A.S.D. Handball Messina ha intensificato il ritmo nel secondo tempo. Grazie anche alla maggior esperienza in campo è tornata così in partita, uscendo sconfitta di misura per 22-20.

Nel terzo match del triangolare, infine, vittoria dell’Albatro Siracusa  sui nisseni del S.Cataldo per 18-17. Al termine dei due confronti grande soddisfazione nelle parole del tecnico dei messinesi Tommaso D’Arrigo: “Oggi ho notato grandi progressi e una notevole intensità da parte dei ragazzi soprattutto in fase difensiva, mentre va ancora perfezionato il gioco d’attacco e abbassata la percentuale d’errore al tiro. Il gruppo sta lavorando bene, si allena con grande entusiasmo e partecipazione e quindi col tempo i meccanismi in campo non potranno che migliorare”.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti